Coronavirussocietà

Coronavirus, i contagi italiani dalla provincia più colpita alla meno colpita al 14 aprile

I contagi da coronavirus in Italia del 14 aprile: dalla provincia italiana più colpita alla meno colpita e le schede diverse per regioni italiane da scaricare. La banca dati più completa sul covid-19 in Italia. I documenti sono forniti dal ministero della salute

 

In Italia sale ancora il numero dei morti da coronavirus: 602 nell’ultima giornata (ieri erano stati 566) per un totale di 21067. I dati positivi arrivano dal numero di contagi, con una crescita minima: l’1,9% in più, ovvero 2972 casi in 24 ore, che portano il totale a 162488.

I dimessi sono 37130 (+1695). In ospedale restano 28011 persone, 3186 delle quali in terapia intensiva (-74).

Il tasso di letalità sui numeri ufficiali è al 12,9%, percentuale tenuta alta in particolare dalla Lombardia, dove è al 18,1%.

***

La tabella

blank

***

LE SCHEDE CON GLI APPROFONDIMENTI DA SCARICARE

GUARDA LE STATISTICHE SU CONTAGI, RICOVERI, TERAPIE INTENSIVE E DECESSI DI OGNI REGIONE GUARDA I CONTAGI A LIVELLO REGIONALE, DALLA PROVINCIA PIÙ COLPITA ALLA MENO COLPITA

(Dati forniti dal Ministero della Salute)

***

I contagi in Italia per provincia, dalla più colpita alla meno colpita al 14 aprile:

(Dati forniti dal Ministero della Salute)

Milano (Lombardia): 14.350

Brescia (Lombardia): 11.093

Bergamo (Lombardia): 10.426

Torino (Piemonte): 8.339

Cremona (Lombardia): 5.172

Reggio nell’Emilia (Emilia-Romagna): 3.947

Monza e della Brianza (Lombardia): 3.821

Verona (Veneto): 3.572

Roma (Lazio): 3.560

Genova (Liguria): 3.472

Padova (Veneto): 3.407

Bologna (Emilia-Romagna): 3.320

Pavia (Lombardia): 3.246

Modena (Emilia-Romagna): 3.180

Piacenza (Emilia-Romagna): 3.167

Trento (P.A. Trento): 3.141

Mantova (Lombardia): 2.631

Parma (Emilia-Romagna): 2.582

Lodi (Lombardia): 2.569

Alessandria (Piemonte): 2.367

Firenze (Toscana): 2.311

Pesaro e Urbino (Marche): 2.195

Bolzano (P.A. Bolzano): 2.184

Como (Lombardia): 2.106

Vicenza (Veneto): 2.089

Treviso (Veneto): 2.032

Napoli (Campania): 2.010

Venezia (Veneto): 2.008

Lecco (Lombardia): 1.970

Varese (Lombardia): 1.813

Cuneo (Piemonte): 1.747

Rimini (Emilia-Romagna): 1.740

Novara (Piemonte): 1.638

Ancona (Marche): 1.629

Forlì-Cesena (Emilia-Romagna): 1.301

In fase di definizione/aggiornamento (Lombardia): 1.280

Lucca (Toscana): 1.061

Bari (Puglia): 989

Imperia (Liguria): 979

Perugia (Umbria): 957

Pescara (Abruzzo): 947

Aosta (Valle d’Aosta): 947

Trieste (Friuli Venezia Giulia): 945

Verbano-Cusio-Ossola (Piemonte): 893

Udine (Friuli Venezia Giulia): 890

Ravenna (Emilia-Romagna): 880

Massa Carrara (Toscana): 873

Asti (Piemonte): 868

Sondrio (Lombardia): 849

Vercelli (Piemonte): 839

Macerata (Marche): 837

Sassari (Sardegna): 749

Foggia (Puglia): 742

Pisa (Toscana): 727

Catania (Sicilia): 715

Biella (Piemonte): 702

Belluno (Veneto): 698

Savona (Liguria): 697

La Spezia (Liguria): 660

Ferrara (Emilia-Romagna): 635

Teramo (Abruzzo): 601

Salerno (Campania): 557

Pordenone (Friuli Venezia Giulia): 551

Pistoia (Toscana): 513

Arezzo (Toscana): 487

Frosinone (Lazio): 473

Chieti (Abruzzo): 469

Messina (Sicilia): 439

Lecce (Puglia): 425

Latina (Lazio): 410

Livorno (Toscana): 410

Prato (Toscana): 404

Brindisi (Puglia): 403

Avellino (Campania): 402

Palermo (Sicilia): 391

Caserta (Campania): 387

Siena (Toscana): 373

Grosseto (Toscana): 368

Fermo (Marche): 363

In fase di definizione/aggiornamento (Veneto): 339

Enna (Sicilia): 335

Viterbo (Lazio): 326

Cosenza (Calabria): 317

Terni (Umbria): 317

Barletta-Andria-Trani (Puglia): 306

In fase di definizione/aggiornamento (Piemonte): 297

Rovigo (Veneto): 287

Rieti (Lazio): 276

Reggio di Calabria (Calabria): 268

In fase di definizione/aggiornamento (Campania): 256

Ascoli Piceno (Marche): 254

L’Aquila (Abruzzo): 228

Taranto (Puglia): 226

Cagliari (Sardegna): 201

Campobasso (Molise): 191

Catanzaro (Calabria): 184

Potenza (Basilicata): 164

Benevento (Campania): 157

Siracusa (Sicilia): 156

Matera (Basilicata): 155

In fase di definizione/aggiornamento (Marche): 148

Caltanissetta (Sicilia): 135

Trapani (Sicilia): 133

Agrigento (Sicilia): 130

Gorizia (Friuli Venezia Giulia): 129

Crotone (Calabria): 117

Sud Sardegna (Sardegna): 86

***

I contagi in Italia per regione, dalla più colpita alla meno colpita al 14 aprile:

(Dati forniti dal Ministero della Salute)

Lombardia: 61.326 (32.363)

 

Emilia-Romagna: 20.752 (13.778)

 

Piemonte: 17.690 (13.055)

 

Veneto: 14.432 (10.736)

 

Toscana: 7.527 (6.352)

 

Liguria: 5.808 (3.466)

 

Marche: 5.426 (3.095)

 

Lazio: 5.111 (4.022)

 

Campania: 3.769 (3.094)

 

P.A. Trento: 3.141 (2.082)

 

Puglia: 3.118 (2.552)

 

Friuli Venezia Giulia: 2.520 (899)

 

Sicilia: 2.501 (2.071)

 

Abruzzo: 2.245 (1.800)

 

P.A. Bolzano: 2.184 (1.564)

 

Umbria: 1.321 (622)

 

Sardegna: 1.138 (900)

 

Calabria: 956 (816)

 

Valle d’Aosta: 947 (559)

 

Basilicata: 319 (265)

 

Molise: 257 (200)

***

I contagi in Italia per regione, aumenti percentuali

Lombardia 61.326 (+1.012, +1.7%: ieri erano stati +1.262)
Emilia Romagna 20.752 (+312, +1.5%: ieri + 342)
Veneto 14.432 (+181, +1.3%: ieri + 174)
Piemonte 17.690 (+556, +3.2%; ieri + 474)
Marche 5.426 (+45, +0.8%; ieri +78)
Liguria 5.808 (+212, +3.8%; ieri +102)
Campania 3.769 (+99, +2.7%; ieri +66)
Toscana 7.527 (+137, +1.9%; ieri +155)
Sicilia 2.501 (+43, +1.7%; ieri +42)
Lazio 5.111 (+143, +2.9%; ieri +123)
Friuli Venezia-Giulia 2.520 (+38, +1.5%; ieri +51)
Abruzzo 2.245 (+32, +1.4%; ieri +53)
Puglia 3.118 (+53, +1.7%; ieri + 76)
Umbria 1.321 (+1, +0,1%; ieri +1)
Bolzano 2.184 (+35, +1.6%; ieri +51)
Calabria 956 (+28, +3%; ieri +5)
Sardegna 1.138 (+10, +0.9%; ieri +15)
Valle d’Aosta 947 (+20, +2.2%; ieri +6)
Trento 3.141; (+15, +0.5%, ieri +73)
Molise 257 (nessun nuovo caso)
Basilicata 319 (nessun nuovo caso)

***

Tutti i numeri sul coronavirus in Italia in tempo reale

Tutti i numeri sul coronavirus nel mondo in tempo reale 

I nostri approfondimenti sul coronavirus: mortalità in Lombardia, farmaci, vittime famose, interviste ad esperti, inchieste 

Due parole su questo sito blank

Avisl Onlus

L’associazione Avisl Onlus ha lo scopo di dare assistenza legale gratuita a chi subisce un incidente stradale o ai suoi familiari. E a chi è vittima di incidenti sul lavoro o per responsabilità medica. Sostiene le vittime e i loro familiari nella pratica assicurativa e nel processo penale e civile. Avisl Onlus si avvale inoltre di psicologi, medici legali e consulenti cinematici. Nessuna spesa anticipata.

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button