Social Starsocietà

Coronavirus, la pandemia cancella anche i sogni: da Julia Roberts a Sharon Stone, le star in quarantena diventano irriconoscibili! – GALLERY

Modelle e star di Hollywood, star di Instagram e dei social, costrette a fare video e selfie senza trucco, parrucchiere ed estetista. L’effetto non è esattamente il solito. Sapresti riconoscerle?

 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sharon Stone (@sharonstone) in data:


Il coronavirus costringe tutti a stare in casa per evitare i contagi, comprese modelle e attrici di Hollyood. Alcune di loro, da Sharon Stone a Julia Robrts, hanno deciso comunque di non rinunciare ai social… ma sono irriconoscibili!

Il tappetino per mouse di Sharon Stone – TOP

SENZA MAKE UP – Senza trucco, parrucchiere e cure estetiche le bellezze che ci fanno sognare tornano più “umane” e mostrano i difetti solitamente coperti da make up, luci soffuse e filtri fotografici. Julia Roberts e Sharon Stone si mostrano così in selfie inediti, con i volti consumati dall’età. E Pretty Woman e Basic Instinct diventano di colpo film di un’epoca molto, molto lontana.

Il calendario 2020 di Kaley Cuoco! – GUARDA

ACQUA E SAPONE – La top model degli anni Novanta Christy Turlington, 51 anni, con gli occhiali e senza trucco posta un video in cui si appresta a cucire. Dakota Fanning e Amanda Seyfried, senza il loro rossetto non evocano esattamente sogni proibiti. Adriana Lima resta bellissima, così come lo sono Kaley Cuoco e Cindy Crawford, ma si stenta a riconscere le dive del red carpet.

Il più bel film di Dakota Fanning – GUARDA

L’APPELLO – Tra le tante attrici che appaiono su Instagram c’è anche Shannen Doherty, per rimproverare chi ancora esce di casa, rischiando di essere contagiato e di contagiare chi, come lei, fa parte delle categorie più a rischio per via del tumore di cui soffre da tempo.

Manuel Montero

 

Due parole su questo sito blank
Tag

Manuel Montero

Manuel Montero scrive da vent’anni per diversi settimanali nazionali. Appassionato di cinema e tv anni 80, ha pubblicato nel 2019, per Algama, Fenomeni Paranormali Italiani, in cui ha raccontato storie di cronaca, fatti ed eventi apparentemente incredibili, raccolti in prima persona negli anni sulla Penisola. In allegato a Il Giornale è invece uscito il volume Telefilm Maledetti, dove l’autore narra la triste fine di alcuni dei più amati protagonisti di telefilm degli anni Settanta e Ottanta.

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close