Coronavirussocietà

Coronavirus in Lombardia, i dati aggiornati alle 19 del 18 marzo, dalla provincia più colpita alla meno colpita: 319 decessi in 24 ore (tutte le statistiche)

In Lombardia i contagi salgono a 17713, +1493, e si conferma il rallentamento della diffusione del virus, così come avevano anticipato le nostre statistiche: da quando sono iniziate le misure restrittive in regione, la percentuale media di diffusione si è sostanzialmente dimezzata, passando dal 27,16% medio al 14,14% medio. Oggi l’aumento percentuale è stato solo del 9,2%.

Purtroppo, però, i numeri dei morti aumentano vertiginosamente: 1959, con 319 decessi in 24 ore. E questo è meno spiegabile. La virologa Ilaria Capua, in proposito, ha avanzato un’ipotesi choc sugli impianti di aerazione degli ospedali lombardi.

 

BERGAMO   4.304

BRESCIA      3.750

MILANO       2.647

CREMONA   2.160

LODI  1.447

PAVIA           973

MANTOVA   515

LECCO          467

IGNOTA       432

MONZA E DELLA BRIANZA      398

COMO           285

VARESE        260

SONDRIO     75

 

(Dati Regione Lombardia)

***

Rapporto tra numero di contagi per numero di abitanti

(elaborazione Fronte del Blog su dati Regione Lombardia)

 

Lodi    1.447   1  contagio su 159 abitanti

(abitanti 230198)

Cremona        2.160  1 su 166

(abitanti 358955)

Bergamo        4.304   1 su 259

(abitanti 1115536)

Brescia           3.750   1 su 337

(abitanti 1265954)

Pavia  973                  1 su  561

(abitanti 545888)

Lecco              467      1 su 722

(abitanti 337380)

Mantova        515    1 su 800

(abitanti 412292)

Milano                       2.647   1 su 1232

(abitanti 3263206)

Como             285      1 su 2102

(abitanti 599204)

Monza e Brianza 398            1 su 2200

(abitanti 875769)

Sondrio          75       1 su 2410

(abitanti 180811)

Varese                        260      1 su 3426

‎(abitanti 890768)

IGNOTA       396

 

***

SPECIALE CORONAVIRUS – GUARDA

***

 

Due parole su questo sito blank
Tag

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close