Coronavirussocietà

Coronavirus, i dati lombardi alle 19 del 14 marzo, dalla provincia più colpita alla meno colpita

La Regione Lombardia pubblica i dati dei contagiati nelle province lombarde: c’è una leggera discrasia con quelli che appaiono nella mappa della Protezione Civile, sulle singole province. Non ci sono più, al momento, divisioni per Comuni. Evidentemente è diventato impossibile contare i casi per Comune

 

In Lombardia scendono i decessi quotidiani: 76 in più rispetto al 13 marzo. In terapia intensiva ce ne sono 732, 85 in più. La situazione è vicina al punto critico. Dice l’assessore regionale Giulio Gallera: «Non ci sono più ambulanze e quindi qualcuno dovrà aspettare tarda sera» per il trasferimento. Si cercano medici anche all’estero. Sembra però funzionare il farmaco impronunciabile contro l’artrite reumatoide Tocilizumab. Con esso è in cura per il coronavirus l’assessore allo Sviluppo economico Alessandro Mattinzoli, e sta molto meglio.

Questi i numeri: contagi 11685, morti 966.

I contagi per provincia:

 

BERGAMO 2.969
BRESCIA 2.111
CREMONA 1.592
MILANO 1.575
LODI 1.282
PAVIA 638
IGNOTA 371
LECCO 292
MANTOVA 263
MONZA E DELLA BRIANZA 231
VARESE 159
COMO 156
SONDRIO 46

(Dati Regione Lombardia)

***

SPECIALE CORONAVIRUS – GUARDA

***

Due parole su questo sito blank
Tag

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close