FocusgossipItaliasport

“Così Schumacher mi risvegliò dal coma”

michael-schumacher

“Ero in coma per un incidente e la voce di Michael Schumacher mi ha risvegliato. Ora tocca a lui vivere la mia stessa esperienza, ma io sono fiducioso: lui è un campione, e non perderà questa gara”. Sono le parole di Sandro Navalesi, un bidello della provincia di Massa, affidate al settimanale Visto. Navalesi, grande tifoso di Schumacher, nel marzo 1997 dopo un incidente d’auto restò in rianimazione per settimane. Ma i parenti, conoscendo la sua passione, gli fecero ascoltare un saluto registrato del pilota tedesco. “Fu come ricevere un’iniezione di benzina, una scossa: mi hanno raccontato che spalancai gli occhi. Da quel momento ho iniziato a riprendere coscienza”.

Due parole su questo sito blank

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button