Italiasport

Arianna Fontana: “Dopo le Olimpiadi mi sposo”

arianna fontana

«Finite le Olimpiadi il mio ragazzo Anthony Lobello, italo-americano, che fa parte come me della Nazionale, mi porta in Florida, dai suoi. Mi attendono un sacco di inviti, pranzi con 150 invitati. Dopo però vogliamo godercela alla grande. E a maggio, le nozze! In viaggio andremo a Bora Bora…». C’è un grande progetto d’amore nel prossimo futuro di Arianna Fontana, campionessa del mondo di pattinaggio veloce che dal 10 febbraio mira all’oro nelle Olimpiadi di Sochi e che rivela tutto di sé a “Io donna”, e su iodonna.it. «La mia passione? Sono affascinata dal Giappone e dalla cultura nipponica: dal sushi alle arti marziali, all’ikebana. Ammiro il loro culto della tradizione e la loro propensione per tutto ciò che è ipertecnologico». Progetto ricorrente? «Iscrivermi all’università e riprendere gli studi. Ma solo quando avrò appeso i pattini al chiodo». Gusti a tavola? «Per me il Paese del Bengodi, a tavola, è il Canada. Una specialità del Quebec mi fa andare fuori di testa: il Poutine. Cioè patatine fritte, arrosto, formaggio, carne. Detto così sembra una schifezza, invece… è la fine del mondo!». L’ultimo film visto? «”Hunger Games”: pane per i miei denti e per quelli di mia madre. Sono una fanatica della fantascienza, non perdo un film. Mi appassionano le storie ambientate in mondi lontani, così mi rilasso».

Due parole su questo sito blank

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button