Home / I nostri post su: yara gambirasio

I nostri post su: yara gambirasio

Yara Gambirasio: l’errore investigativo americano che potrebbe riaprire il caso

In un mio precedente articolo, Il caso di Yara Gambirasio: il D.N.A. e la “pistola fumante“, ho evidenziato come, in assenza di altre prove concordanti, la sola scoperta di una traccia di dna sul corpo della vittima di un omicidio non significa che la persona cui tale impronta genetica appartiene sia …

Leggi di più

Il caso di Yara Gambirasio: il D.N.A e la “pistola fumante”

  Dopo l’arresto di Massimo Bossetti, il presunto “Mostro muratore”, nel giugno del 2014, sono seguite dichiarazioni trionfalistiche da parte degli inquirenti, che hanno annunciato di aver scoperto l’assassino di Yara Gambirasio grazie ad un’indagine scientifica così all’avanguardia da non aver precedenti al mondo. Essendo cittadino bergamasco, conterraneo dell’innocente assassinata, …

Leggi di più

Su Crimen: “I capelli ritrovati sul corpo di Yara sono compatibili con altre persone cui fu fatto il dna”

Lo sostengono l’avvocato Luca D’Auria e le criminologhe Ilaria De Pretto e Claudia Pavanelli in un lungo dossier sul caso di Yara Gambirasio pubblicato sul primo numero di Crimen. Il mensile allega anche un libro, “Il caso Bossetti” presentato il 2 luglio a Capri

Leggi di più

Gli avvocati di Bossetti: «Yara fu spogliata, ferita e rivestita»

"E se Yara fosse stata spogliata, ferita e poi rivestita? Lo fa supporre non solo l’assenza di sangue, ma anche di tagli sugli indumenti, in particolare il giubbino. Come fanno gli inquirenti a sostenere che Yara è stata colpita con un affilatissimo taglierino mentre veniva inseguita fra le sterpaglie del campo di Chignolo?"

Leggi di più

L’anticipazione/ Le memorie di Pipino: “Così fabbricarono il falso pentito di via D’Amelio, Vincenzo Scarantino”

Su I grandi gialli di Stop le confessioni di Vincenzo Pipino: «Così La Barbera fabbricò il falso pentito di via D’Amelio Vincenzo Scarantino»   Sabato 12 luglio esce in edicola lo speciale trimestrale dedicato alla nera del settimanale Stop, edito da Guido Veneziani Editore. I grandi gialli di Stop racconta gli ultimi retroscena dei più …

Leggi di più

Schembri: “La prova del dna che accusa Bossetti potrebbe trasformarsi in un debole indizio. Ecco perché”

Il noto penalista del Foro di Milano mette in guardia da chi considera il caso di Massimo Giuseppe Bossetti chiuso: se il test non sarà ripetibile, la prova del dna diventerà un flebile indizio: “Sarebbe come se fosse andata persa la bobina di Fikri, bobina che poi lo scagionò” L’unico …

Leggi di più

Dopo l’arresto del presunto killer di Yara/ Chi sono gli insospettabili assassini di bambini

Padri di famiglia, anonimi geometri di provincia, a volte pure suore: chi uccide i bambini ha spesso una doppia vita. Quando li prendono, tutti restano sgomenti. Ci sarà un processo. Ci sarà la sua versione dei fatti. Ma per il procuratore generale di Brescia Pier Luigi Maria Dell’Osso «il caso …

Leggi di più

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi