Home / criminalità organizzata

criminalità organizzata

Il baule dei Misteri – L’omicidio di Johnny Stompanato

  Los Angeles, 1955. Mickey Cohen si affacciò alla finestra della sua magione trasformata in fortezza e puntò lo sguardo verso la villa di Marilyn. Era lei quella che stava per tuffarsi in piscina senza nulla addosso? Il gangster scosse la testa e sorseggiò lentamente il suo scotch con ghiaccio. …

Leggi di più

Giovanni Brusca, 100 omicidi alle spalle, è libero? Il Dap: solo permessi premio. Lo sarà entro il 2020

A dire della liberazione di Brusca al settimanale Oggi è l’avvocato di Nicola Di Matteo, il fratello del bambino sciolto nell’acido dal boss. Poi la smentita del Dap: solo permessi premio di cinque giorni al mese, più le feste di Natale. Nicola ammette: “Non perdonerò mai mio padre”. Ecco l’intervista integrale a Nicola e al suo legale.

Leggi di più

ESCLUSIVO/ Quel nome sconosciuto sull’agenda di Giovanni Falcone…

MISTERI DI STATO/ Il presunto viaggio di Giovanni Falcone a Washington dell’aprile 1992 sempre smentito da autorità e ministero della giustizia potrebbe avere un testimone. Ne scrive il mensile CRIMEN. La persona appuntata sull’agenda potrebbe mettere la parola fine ad un giallo di cui, oltre vent’anni dopo, si parla ancora al processo Borsellino quater: Falcone era davvero stato negli Stati Uniti a interrogare Tommaso Buscetta un mese prima di morire?

Leggi di più

Il Capitano Ultimo: «Una lobby radical chic ha trasformato la presunta trattativa in una macchina da soldi»

«Come mai non riescono a prendere Matteo Messina Denaro? Avrà fatto un patto con qualcuno che gli garantisce l’immunità». Dice sul serio? «Dovrei risponderle così ma mi viene da ridere. Non lo prendono perché è più bravo di quelli che lo cercano»

Leggi di più

ESCLUSIVO/ Massimo Ciancimino: “Mio padre era di più della mafia. Io, nonostante le minacce, non vivo protetto”

Il video esclusivo per Fronte del Blog dell’intervista di Raffaella Fanelli a Massimo Ciancimino, la cui versione cartacea è pubblicata da Stop. “Mio padre buttava Riina fuori di casa”. Dalla discarica in Romania a Gianni De Gennaro, dalla latitanza di Provenzano alle paure di Riina, Ciancimino racconta le sue ultime …

Leggi di più

Inchiesta sulla fiction Gomorra: ipotesi di estorsione e favoreggiamento

Dopo il successo tv, per la fiction Gomorra – La serie (di cui Roberto Saviano ha curato, tra gli altri, la sceneggiatura), cominciano i guai. Il settimanale Panorama rivela che la procura antimafia di Napoli sta indagando da un anno sulla fiction con le ipotesi di estorsione e favoreggiamento. [break] MAZZETTE- …

Leggi di più

Lavorare per la mafia? Per gli italiani si può fare

  La crisi genera disoccupazione. E la disoccupazione genera disperazione, terreno fertile per la criminalità organizzata. Al punto che, secondo un sondaggio di Ixè per Coldiretti, sei disoccupati su dieci sarebbero disposti ad accettare un posto di lavoro in un’attività dove ‘ndrangheta, mafia o camorra abbiano investito per riciclare denaro. …

Leggi di più

Strage di Capaci/ Genchi indagato: “Rinuncio alla prescrizione, voglio che la verità emerga”

  L’ex vicequestore aggiunto Gioacchino Genchi è indagato per favoreggiamento nella nuova inchiesta sulla strage di Capaci: un poliziotto sostiene che Genchi lo costrinse a cambiare versione sulla presenza di un misterioso furgone bianco il 22 maggio 1992, nel luogo in cui sarebbe avvenuta la strage. Una vicenda che l’ex …

Leggi di più

Le stragi del 1992 e la nave Laura Coselich

  Il Premio Livatino Felice Manti torna sulle stragi del 1992 e sull’esplosivo che venne usato. I misteriosi collegamenti con la ‘ndrangheta e la nave Laura Coselich.   Gira e rigira, quando si parla di bombe spunta sempre fuori la Laura C. L’avevo scritto su Madu’ndrina e sul blog qui, adesso è arrivata …

Leggi di più

«C’era un piano per ammazzare Nino Di Matteo»

    Il pentito Stefano Lo Verso, rispondendo oggi allo stesso Nino Di Matteo nel corso del processo sulla presunta trattativa Stato-Mafia, ha rivelato: «Il clan di Bagheria voleva eliminare il magistrato Di Matteo e l’onorevole Lumia. Di Matteo era temuto perché era il più tosto dei Pm. Poi però …

Leggi di più

Pif: “Faccio un museo dell’antimafia a Palermo”

  Grazie alla campagna pubblicitaria della Tim di cui è protagonista, Pif (Pierfrancesco Diliberto), regista di «La mafia uccide solo d’estate», realizzerà un progetto che accarezza da anni: la costruzione di un museo dell’antimafia, a Palermo. Lo annuncia lui stesso in un’intervista al settimanale OGGI, in edicola dal 9 aprile. …

Leggi di più

Di Matteo: “Non do fastidio solo a Riina”

  «Storicamente ho constatato che quando i collaboratori di giustizia o i testimoni parlano di bassa macelleria criminale va tutto bene, quando arrivano dichiarazioni che attingono alla sfera politica o istituzionale cominciano le polemiche e le delegittimazioni. Fino a quando Gaspare Spatuzza si limitò a ricostruire la vicenda esecutiva della …

Leggi di più

ESCLUSIVO/ “IO, SECESSIONISTA CONVINTO, INDAGATO PER DUE PRANZI”

Fronte del Blog incontra Gianluca Marchi, l’ex direttore de La Padania e attuale responsabile de L’Indipendenza finito nelle maglie dell’indagine sui “terroristi” col trattore blindato. Le vere battaglie dei secessionisti? «Entrare in un castello e chiudersi dentro col lucchetto. E sfondare con l’auto un’agenzia di Equitalia nei giorni di chiusura». …

Leggi di più

L’ANTICIPAZIONE/ Trattativa Stato-Mafia per commettere le stragi? Di Matteo: “Teoria non incompatibile”

  «Mi chiedo spesso se è giusto andare avanti. Se lo è per la mia famiglia. A pensarci razionalmente forse no, ma poi un insieme di emozioni e di ricordi mi trascina a una sola risposta: ne vale la pena, è giusto così». Antonino Di Matteo, il pm che indaga …

Leggi di più
Booking.com