Home / Bar Sport (Pagina 18)

Bar Sport

Clamoroso a Siviglia: una Juve a tratti inguardabile vince e già passa il turno

  Sì, il football, come del resto la vita, spesso è veramente strano. Prendiamo per esempio la Juventus, per carità zeppa di infortunati illustri e acciaccati, impegnata nel penultimo turno del girone di Champions League in quel di Siviglia e… per lunghi tratti messa letteralmente alle corde dai padroni di …

Leggi di più

Il Derby? Altro che pareggio, il vero vincitore è Montella, intanto Berlusconi …

  Il derby di Milano, ufficialmente è terminato in parità, ma il vero vincitore, alla fine è il trainer rossonero Vincenzo Montella bravo, profondo, acuto e innovatore a dare un gioco alla sua squadra priva di stelle. L’Inter invece ha certamente più qualità in campo, nel senso che qualche calciatore …

Leggi di più

Juve: ora Higuain, Allegri volendo, dimostri a Siviglia di valere oltre 90milioni

  Allora chi vince, per carità, ha sempre ragione, ma al netto degli infortunati, dei meriti evidenti e, di un calciomercato estivo non propriamente da Champions League (vero signor Marotta?), ecco qualche considerazione sul pur bravo mister Max “Malinconia” Allegri, e sul Pipita Higuain, quantomeno sembrano attuali, no? Si perché …

Leggi di più

Cesare Prandelli rock sul Corriere della Sera:

  Alessandro Pasini, giornalista del Corriere della Sera, inviato a Valencia (dove oggi lavora l’ex Ct della nazionale … intervistato ad hoc) per intervistare Cesare Prandelli fu Claudio, beh grazie all’intervista shock rilasciatagli dal trainer bresciano, ecco diciamo che ha fatto il botto. Eccovi qualche stralcio rock. Il suo famoso …

Leggi di più

Juve: il tuo uomo è Franck Kessie, meglio di Pogba. E il Napoli…

    Allora, difficilmente la Juventus, a gennaio, vale a dire alla riapertura del calciomercato invernale farà qualche colpo. Pare infatti che mister Max Allegri straveda per l’acciaccato lungodegente Mandragora. Ergo, qualora l’ex pescarese, centrale di centrocampo che sa pure disimpegnarsi da difensore recuperasse al meglio, beh il vero rinforzo …

Leggi di più

Inter: aspettando la società, parte il quarto corso tecnico: Stefano Pioli al timone

  Allora, tanto tuonò che piovve sulle sponde cinesi – nerazzurre del Naviglio di Milano. Sì perché alla fine, terminato il casting, dalle urne è spuntato il nome di Stefano Pioli (vale a dire il favorito della prima ora), quarto tecnico stagionale, dopo Mancini, De Boer e il breve, fisiologico …

Leggi di più

L’Atalanta che vola non è una squadra, ma un popolo appassionato. E Gasp…

      Il football, come del resto la vita, beh talvolta è davvero strano. Prendete per esempio l’Atalanta, squadra, o meglio popolo che al meglio rappresenta Bergamo,per la cronaca dove fino a qualche mese fa, mister Gasperini, oggi considerato il Vate della Dea nerazzurra che sogna l’Europa, ecco era …

Leggi di più

Lapadula in nazionale e Balotelli a casa. Ma perché Ventura non chiama il Balo?

  Per carità, la convocazione in nazionale dell’attaccante milanista Lapadula, per la cronaca punta interessantissima, forse esplosa tardi e, che per certi versi assomiglia, sgombriamo il campo da eventuali equivoci: vagamente e a modo suo, a Tevez, ecco in un certo senso è, se non cosa buona e giusta, una …

Leggi di più

La Juventus scansa il Chievo, il campionato di serie A è il suo terroir ideale

  Una Juventus quindi tanto minimalista quanto incisiva, con Sturaro e Mandzukic in gran spolvero, a Verona, pur non entusiasmando come ai bei tempi, meritatamente batte il tenace Chievo. Sì la prestazione dell’ex centrocampista del Genoa Sturaro (in versione Gattuso) è stata gagliarda, come quella dell’attaccante croato, la cui buona …

Leggi di più

Tra un casting e l’altro, all’Inter servono anche Bandiere come Riccardo Ferri

  Ora, detto che potenzialmente, nel lungo periodo, ecco quest’Inter griffata Suning può diventare un’eccellenza vincente, proprio, per … eccellere il prima possibile, quest’Internazionale oggi Babele deve snellire l’organigramma, diventare pragmatica e … riportare a casa Bandiere, gente quindi in grado, senza timore, di attaccare i lavativi ai muri dello …

Leggi di più

Buffon? Ha detto la verità, invece di attaccare la Gazzetta, Juve, torna Juventus…

    Venerdì, la Gazzetta dello Sport, letteralmente ha fatto lo scoop riportando, quanto detto (chi poteva immaginare che pure la Vecchia Signora avesse le sue talpe?) dal capitano Buffon, nel chiuso (occhio agli spifferi) dello spogliatoio a margine dell’ultimo Juve – Napoli di campionato. Cosa ha detto il Gigi …

Leggi di più

Allegri, Marotta: serve una scossa. Questa Juve lenta e molle in Europa non va …

    Sapete cosa manca davvero, più di Pirlo (Marchisio non è un regista ma ha geometrie) e Pogba (altro pezzo da novanta in realtà mai sostituito) a questa Juventus lenta, macchinosa, prevedibile e a tratti addirittura irritante? Ecco ai bianconeri, comunque forti in Italia anche grazie ai demeriti altrui, …

Leggi di più

Frank de Boer: ma è davvero il mister la causa di tutti i mali dell’Inter?

  Allora, congelata almeno fino a mercoledì in tarda serata, la posizione di mister Frank de Boer, il management nerazzurro vario, variegato e troppo frastagliato, giovedì o al massimo venerdì mattina, si ritroverà per fare il punto della situazione e decidere chi sarà il nuovo condottiero tattico. Post scriptum: tra …

Leggi di più

Il migliore trainer dell’Inter? Numeri alla mano è stato Mazzarri, De Boer però …

  Il turno infrasettimanale di campionato incombe, ergo, almeno fino a mercoledì prossimo e al match col Torino, mister De Boer, salvo colpi di coda, resterà al suo posto. Cosa succederà dopo? Difficile azzardare previsioni in casa interista, ma l’impressione è che il rapporto tra l’allenatore olandese, scelto da Thoir, …

Leggi di più

Che brutta Juve prevedibile, lenta e macchinosa. Allegri: così non va, bravo Milan

Quindi una brutta, incompleta (che il calciomercato estivo nonostante i botti è da 5), lenta, prevedibile e macchinosa Juve, a San Siro, dinanzi a un Milan giovine, sbarazzino e incosciente ha perso grazie a una rete del baby (ha i numeri, vedremo cosa riuscirà a diventare il fanciullo) Manuel Locatelli. …

Leggi di più

Mauro Bianchessi, capo scouting rossonero dietro al sorprendente Baby Milan?

Cremasco di nascita, ma giramondo per vocazione e professione, Mauro Bianchessi detto Ivic, dopo aver lavorato bene al servizio del settore giovanile nerazzurro dell’Atalanta (quando la premiata scuola griffata Mino Favini plasmava talenti in campo e dietro la scrivania, ndr), da qualche anno lavora al e nel Milan dove, per …

Leggi di più