Home / Stefano Mauri

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Donnarumma e il Milan, Fiorentina in vendita, rinforzi per la Juventus

    E … beh se così, per vedere l’effetto che fa, Gigio Donnarumma (mister Vincenzo Montella molto attivo in tal senso) si riavvicinasse al Milan giocando ancora per una o due stagioni nel team rossonero (per passare poi prossimamente al miglior offerente) migliorando ulteriormente prestazioni, portamento e quotazioni. Sì …

Leggi di più

Agnelli diviso tra Juventus, Ferrari, Exor, pensieri, sconfitta e quel desiderio di …

  Ora, nonostante le smentite ufficiali e le varie dichiarazioni ad hoc, secondo il web sito molto informato Dagospia, da anni i rapporti tra John Elkann e il cugino Andrea Agnelli sarebbero pessimi. Il primo, per farla breve preferirebbe addirittura togliere la Juve dandogli in cambio la Ferrari al secondo, …

Leggi di più

Ma la Juventus a Cardiff oltre ad aver perso la Champions si è pure smarrita?

    Radio Scarpa mormora, o meglio, sussurra, di uno scazzo più o meno pesante –pressante nell’intervallo tra alcuni calciatori juventini (Dybala, Bonucci e Barzagli) avvenuto negli spogliatoi (e smentito a gran voce da tutti i diretti interessati) durante la maledetta finalissima di Cardiff persa malamente col Real Madrid. Tra …

Leggi di più

La Cremonese? Più che Gilaraldino cerca uomini duri da serie B e sogna la A…

    Sottotraccia, molto lontana dalle effimeri luci della ribalta, ecco la Cremonese neopromossa in serie B lavora, sotto la direzione del per allestire una rosa competitiva per la Cadetteria e … accattivante, intrigante, sexy, sbarazzina pronta a fare l’occhiolino, perché no, alla serie A. Arvedi, patron generoso, ambizioso, lungimirante …

Leggi di più

Milan: uno tra Donnaruma e Plizzari farà le valigie. Occhio alla Juve e non solo

    Allora, Gigio Donnaruma, considerato da tutto e tutti l’erede naturale di sua immensità Buffon (ma andrà davvero così?) è davvero il giovane portiere italiano più forte sulla piazza? Sì secondo parecchi addetti ai lavori, ma sempre in casa Milan, un altro giovanissimo estremo difensore, vale a dire il …

Leggi di più

Luciano Spalletti? Meglio parta forte, altrimenti Capello… perché non ritorna Ferri?

    Detto che mister Luciano Spalletti a Milano e all’Inter può fare solo bene e ha appunto tutti i mezzi per andare lontano, ecco, qualora malauguratamente, il nuovo tecnico nerazzurro dovesse toppare l’overture, beh con Capello alla guida di un’altra realtà calcistica del gruppo Suning in Cina, per Spalletti, …

Leggi di più

La Juventus? Ha una voglia matta di vincere la Champions e farà uno squadrone

  La Juve? La rabbia e la delusione di Cardiff, laddove il Real Madrid passeggiando sui bianconeri si è aggiudicato la Champions League meritatamente, beh sono sensazioni difficili da assimilare e smaltire. Così il presidentissimo Andrea Agnelli (siamo sicuri che resterà alla presidenza ancora per tanto tempo?) e l’amministratore delegato …

Leggi di più

Niente aumento a mister Allegri, ma calciatori forti, altrimenti avanti un altro

      L’eco della figuraccia, complice il pessimo secondo tempo (inguardabile, presuntuoso, molle, assurdo, arrogante) della Juventus contro il Real Madrid, nella finalissima di Champions persa malamente a Cardiff, ovviamente è ancora vivo. E ci mancherebbe fosse altrimenti. E se i calciatori, tutti eccezion fatta per Pjanic e Mandzukic …

Leggi di più

La Juventus e il calcio italiano non sono ancora all’altezza della grande Europa

    No non ci siamo cara Juventus, anche stavolta la Champions e l’Europa che conta non sono pane per i tuoi denti. Anzi, paradossalmente, la Vecchia Signora, nella finalissima di Coppa Campioni di due anni fa, ecco … si era disimpegnata meglio, allorquando da autentica mina vagante, quantomeno riuscì …

Leggi di più

Mister Luciano Spalletti: dalla Roma all’Inter per …iniziare a vincere sul serio?

    Ha salutato quindi la Capitale e, soprattutto la Roma mister Luciano Spalletti, allenatore capace, appassionato, bravo, preparato, elaborato, profondo, lungimirante, complicato, raffinato che … adesso, sulle sponde nerazzurre dei Navigli di Milano, finalmente avrà la ghiotta opportunità (lavorare all’ombra del Colosseo non è mai facile, tanto meno è …

Leggi di più

Coraggio Juventus: con equilibrio e velocità, sì questo Real Madrid si può battere

      Sono giorni intensi questi in casa Juventus. Sì, la voglia di Champions League, sulle sponde bianconere del Po è tanta, tantissima. E per tanti, o meglio, per audacissimi motivi. Innanzitutto perché la Vecchia Signora d’Italia si merita la Coppa delle Grandi Orecchie più di questo Real Madrid …

Leggi di più

L’Inter ha scelto mister Spalletti, alla Roma di Francesco? La Juve aspetta Allegri

      L’Inter quindi ha individuato in Luciano Spalletti (occhio però al nuovo diesse Monchi che gradirebbe tenerselo, il Lucianone) l’allenatore col quale iniziare, si spera finalmente da protagonisti, la nuova stagione agonistica. E … al trainer toscano spetta l’ingrato compito di … non sbagliare nulla, perché nell’annata 2017 …

Leggi di più

Juventus ora lo scudetto è ufficiale, ma la testa è già in Galles per la Champions

      Sì il successo bianconero sul Crotone, vittoria arrivata proprio allo Stadium, ufficialmente regala alla Juve lo scudetto. Un tricolore storico poiché il sesto consecutivo, un’affermazione meritata, straordinaria che segue la Coppa Italia e che soprattutto precede la finalissima di Champions League in cartello sabato prossimo 3 giugno …

Leggi di più

Vincenzo Montella aspetta una grande occasione? Intanto Bianchessi lascia il Milan

      Allora, probabilmente causa diversità di vedute col responsabile del settore giovanile Filippo Galli, l’osservatore (addetto ai lavori capace, preparato e dall’ottimo fiuto) Mauro Bianchessi ha lasciato il Milan del nuovo, intrigante (e un pochino misterioso a tratti) corso dirigenziale … orientale. Vanta parecchi estimatori comunque il buon …

Leggi di più

Andrea Berta dietro la scrivania e Simeone in panchina a Parigi al Psg?

    Calcisticamente parlando, in quel di Parigi, sponda Paris Saint Germain, per il delicato ruolo di direttore sportivo si pensa all’italianissimo di Orzinuovi Andrea Berta, attuale direttore dell’Atletico Madrid. Berta qualora la trattiva andasse in porto sostituirà Patrick Kluivert e avrà il delicato compito di allestire una rosa competitiva …

Leggi di più

Per gli inglesi, Dagospia (e non solo), il Milan (che sogna Mancini?) sarà di …Elliot

    Secondo la stampa inglese e il sito Dagospia, alla fine il Milan più che cinese, ecco avrebbe qualche chance difinire nelle proprietà del fondo Elliot Management di mister Paul Singer. Intanto sicuramente da lì, cioè dal fondo poc’anzi citato, arriva il prestito (300milioni di euro) che, al cinese …

Leggi di più

Juventus la Coppa Italia è arrivata, ora lo scudetto e poi tutti a Cardiff

    E uno quindi verrebbe da dire dato che il primo obiettivo stagionale della Vecchia Signora, vale a dire la Coppa Italia, finalmente è arrivato a Torino. E sulle sponde bianconere del Po ovviamente. Netta, giusta, perentoria e motivante la vittoria, nella finalissima di Roma, sulla malcapitata Lazio allenata …

Leggi di più
Booking.com