Home / Rino Casazza (Pagina 4)

Rino Casazza

Rino Casazza è nato a Sarzana, in provincia di La Spezia, nel 1958. Dopo la laurea in Giurisprudenza a Pisa, si é trasferito in Lombardia. Attualmente risiede a Bergamo e lavora a Milano. E’ da sempre un appassionato (come lettore, prima che come autore) della letteratura "di genere" in tutte le sue sfaccettature: giallo-noir, horror, fantascienza ecc. ecc. Altra sua grande passione sono il cinema, come testimonial la tesi di laurea sulla censura cinematografica, e il teatro, frequentato non solo come spettatore ma anche, in gioventù, come praticante dilettante. Il suo primo testo "letterario" è infatti la trasposizione teatrale della novella di Buzzati "Iago", di cui nel 1985 ha osato una regia. Ha pubblicato diversi thriller, tra cui "La logica del Burattinaio", scritto con Daniele Cambiaso ed edito da Algama, ispirato al serial killer bambino William Vizzardelli. Specializzato sui romanzi apocrifi sugli investigatori più noti di sempre, il suo ultimo giallo è "Sherlock Holmes, Padre Brown e l'ombra di Dracula"

Intrigo Italiano di Carlo Lucarelli: l’anoressia esistenziale del Commissario De Luca

Del personaggio più suggestivo di Carlo Lucarelli, il Commissario De Luca, colpisce soprattutto il suo “disturbo alimentare” che, come sempre in simili patologie, nasconde un rapporto difficile con il mondo. De Luca non mangia mai, al massimo pilucca, nonostante la fame lo perseguiti e il perdurante digiuno lo porti vicino …

Leggi di più

“Manhattan nocturne” di Brian DeCubellis: dentro il cuore di tenebra di New York

Manhattan è un un set cinematografico a cielo aperto. Non si contano più  i film ambientati sulla lingua di terra stretta tra l’Udson, l’East River e l’Harlem River, vera capitale degli Stati Uniti e, forse, dell’intero mondo occidentale. Ho detto Manhattan e non New York, perché quando si cita la …

Leggi di più

“Alle spalle del cielo” di Angelo Marenzana: poliziotti si cresce

Coniugare narrativa storica e poliziesca mantenendo in equilibrio i due generi è un’operazione affascinante quanto difficile. Angelo Marenzana va addirittura oltre, regalandoci un perfetto “giallo di provincia” (non provinciale!) utilizzando il grimaldello di un’indagine criminale per restituirci l’atmosfera della “sua” Alessandria, la meno piemontese delle città piemontesi. Lo so bene …

Leggi di più

Da Don Patrizio Bruni a Padre Brown, ovvero dall’imitazione all’originale

Ho incontrato Padre Brown  grazie ai telefilm della RAI (allora si chiamavano sceneggiati) che lo portarono alla ribalta  all’inizio degli anni 70. La trasposizione delle avventure del prete detective per il piccolo schermo, pur rispettando le brillanti trame poliziesche di Chesterton, e azzeccando la scelta dei protagonisti  ( Renato Rascel …

Leggi di più

Il “disturbo dissociativo dell’identità” da La Logica del Burattinaio a Split

Il recente film del talentuoso regista indiano M. Night Shyamalan, “Split” (in italiano “Diviso”) di cui consigliamo la visione agli amanti dei thriller intensi senza concessioni allo splatter, non poteva che attrarmi. Infatti ha al centro una delle forme più sorprendenti ed angosciose di malattia mentale, il “disturbo dissociativo dell’identità” …

Leggi di più

Il match mondiale Steinitz-Chigorin del 1892 e la madre di tutte le sviste

Michail Chigorin , assieme a Wilhelm Steinitz, e aggiungerei anche Siegbert Tarrash, “Herr doctor”, è un fondatore degli scacchi moderni. Come ho raccontato in Sherlock Holmes, Auguste Dupin e il match del secolo  ,  spartiacque tra la fase pionieristica del gioco e quella evoluta, che dura ancora oggi, è stata la …

Leggi di più

Sherlock Holmes e Padre Brown a confronto (con un invito al dibattito…)

Nel racconto “Sherlock Holmes, Padre Brown e il delitto dell’indemoniata”, recentemente uscito in formato ebook per Algama, metto in scena contemporaneamente (per la prima volta!, stando almeno a quanto mi risulta…) il famosissimo “investigatore per antonomasia”, che tutti conoscono, e che ha dato addirittura vita a un sottogenere della letteratura …

Leggi di più

I match per il campionato del mondo di scacchi: Frank Marshall contro Emanuel Lasker, l’esteta contro l’agonista

  Frank James Marshall ha fatto parte dell’élite scacchistica mondiale della prima metà del secolo scorso ma, per la  verità, non ha mai mostrato la caratura necessaria per diventare il numero 1. Il suo match per il massimo titolo  con Emanuel Lasker, nel 1907, conclusosi a suo sfavore con un …

Leggi di più

NATALE CON TUTTO IN VENTI ORE E LA LOGICA DEL BURATTINAIO

Sino alla mezzanotte di oggi è gratuitamente scaricabile TUTTO IN VENTI ORE, il romanzo, ambientato a Sarzana, prequel de LA LOGICA DEL BURATTINAIO, thriller scritto assieme al mio socio Daniele Cambiaso, incentrato uno dei personaggi più clamorosamente unici della cronaca nera italiana : il serial killer bambino Giorgio William Vizzardelli. …

Leggi di più

Le sfide per il campionato del mondo di scacchi: Alekin e Capablanca, lo scacchista nato contro il posseduto

Nella primavera del 1927, a Buenos Aires, andò in scena uno dei più memorabili psicodrammi della storia degli scacchi. Il campione del mondo in carica, il cubano Josè Raoul Capablanca, per la prima volta dopo aver detronizzato nel 1921 il mitico Emanuel Lasker,  matematico e  filosofo austriaco  amico di Albert …

Leggi di più

Le sfide per il campionato del mondo di scacchi: “Misha” Tal e Michail Bottvinnik, il prestigiatore contro il fondista

Per introdurre la figura di Michail (o meglio “Misha”, “Michelino” in italiano) Tal , lettone di Riga, un unicum tra i grandi giocatori di scacchi, non c’è miglior occasione che  raccontare le sue due sfide mondiali con Michail Bottvinnik, altro monumento nella storia dello scacchismo. Non ci sono dubbi che …

Leggi di più

Le sfide per il campionato mondiale di scacchi: Kasparov contro Karpov, il più veloce contro il più preciso

Garri Kasparov viene considerato dalla maggioranza dei commentatori il più grande giocatore di scacchi della storia. Tale giudizio,  confermato dalle complesse analisi comparate sui punteggi  raggiunti nella graduatoria mondiale dai campioni delle varie epoche , è pienamente fondato. Kasparov nella sua carriera ha esibito un gioco d’attacco aggressivo e spumeggiante, …

Leggi di più

Un inquietante episodio inedito nella biografia di William Vizzardelli, il Mostro di Sarzana

Il romanzo “La logica del Burattinaio” è costruito sul parallelismo tra la trama, ambientata ai giorni nostri, e la storia di William Vizzardelli, il pluriassassino adolescente che alle soglie della seconda guerra mondiale, tra i quindici e diciassette anni, imperversò nella cittadina di Sarzana (tanto da guadagnarsi, appunto, l’appellativo di …

Leggi di più

Fisher contro Spassky: la madre di tutte le sfide scacchistiche

Correva l’anno 1972. Per chi era studente come me, le lunghe vacanze estive (allora le scuole chiudevano dall’inizio di giugno per riaprire il primo ottobre) furono attraversate da un vero e proprio ciclone. Un gioco sino a ieri considerato noioso ed astruso, diventò argomento di conversazione quotidiano. Non solo tra …

Leggi di più

Il campionato del mondo di scacchi: un racconto affascinante

Nel recente ebook “Sherlock Holmes, Dupin e il match del secolo”,  edito da Algama,   ho compiuto un’operazione in apparenza bizzarra, ma in realtà con un preciso fondamento storico: accostare la c.d. “detection classica” al gioco degli scacchi. Nella storia i due grandi detective letterari, che possono ben dirsi maestro (Dupin) …

Leggi di più

Il destino di Padre Brown di Paolo Gulisano: il prete detective fa carriera

        “Il destino di Padre Brown”, Edizioni Sugarco, 2011, di Paolo Gulisano mi era sfuggito sino a oggi. Me ne rammarico, in quanto fonde due mie grandi passioni: il personaggio di Padre Brown e la storia alternativa. Gulisano, giornalista e scrittore, è un grande esperto di letteratura …

Leggi di più

Uno scacchista può diventare un buon detective?

Tra il gioco degli scacchi e la “detection” classica, discipline che entrambe richiedono una mentalità logico-razionale, sembra esserci un’ evidente parentela. L’investigatore chiamato a  risolvere un delitto misterioso si comporta, nel ricostruire gli indizi e ricavarne le conseguenze, in modo simile al giocatore di scacchi, che sceglie la propria mossa …

Leggi di più

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Ignora