Home / Social Star / Negin Ahm, la modella iraniana diventata clochard a Parigi per sfuggire alla censura islamica

Negin Ahm, la modella iraniana diventata clochard a Parigi per sfuggire alla censura islamica

Sui social conta oltre 120mila follower. Ma la “polizia per la virtù” le dà la caccia per le sue immagini ritenute contrarie alla “cultura islamica”. In attesa del riconoscimento dell’asilo politico vive per strada nella capitale francese. Se non fosse scappata, Negin, alias Negzzia, sarebbe finita in carcere a Teheran

 

 

Dal suo Paese è fuggita per non finire in carcere. E ha chiesto asilo politico a Parigi, dove, nel frattempo, è diventata clochard. È la storia della modella Negin Ahm, alias Negzzia, una star iraniania dei social.

SOCIAL STAR/ Danielle Boker, le lentiggini ti fanno bella – GUARDA

 

Clicca un’immagine scorri la GALLERY (Foto da Instagram)

 

LA VICENDA – Su Instagram Negin, 29 anni, vanta oltre 120mila follower. Ma in Iran, dove le donne devono girare con il capo coperto, le sue foto super hot hanno fatto scattare le azioni della cosiddetta “polizia per la virtù” pronta a incarcerarla per azioni contrarie alla cultura islamica.

Rawvana, la star vegana di Instagram… mangiava pesce di nascosto – GUARDA

 

Modella iraniana fugge dal suo Paese per le sue foto hot e chiese asilo politico in Francia

 

LA FUGA – Negin è fuggita quindi a Istanbul, poi a Parigi, dove ha chiesto asilo politico lo scorso novembre. In attesa di una risposta, terminati i soldi, vive con una diaria per i richiedenti asilo di 6,80 euro e si è adatattata a vivere con i clochard. La sua vicenda viene ora raccontata da Le Parisien.- SPECIALE SOCIAL STAR

Kyra Kole, da Ciao Darwin a manager delle escort: “Faccio tutto in regola” – GUARDA

I RICATTI RIFIUTATI – Racconta la modella di aver subito ricatti e promesse di contratti in cambio di prestazioni sessuali, ma lei sostiene di non essere andata fin lì per fare la prostituta. Così, la durissima scelta di dormire tra i senzatetto: “La prima notte in cui ho dormito per strada avevo paura, è stata un’esperienza molto dura. La seconda notte è andata meglio perché ero carica, mi sono fatta tutto il discorso sulla forza di volontà, “ce la puoi fare” mi ripetevo, mi sentivo un’eroina. La terza notte è stata la peggiore: avevo la schiena a pezzi e ho capito che davvero non sarebbe stato facile”. Proprio dai clochard avrebbe ricevuto solidarietà.

SOCIAL STAR/ Taylor, la ragazza (bellissima) della porta accanto – GUARDA

CONTINUA A POSARE – Continua a posare e ad aggiornare Instagram sfruttando il wifi dei bar. E usa la metà dell’indennità per frequentare una palestra: “Non posso rinunciare ad allenarmi, sono dimagrita ma se perdo la forma fisica non ho più speranze”.

VIDEO

Negzzia, mannequin en Iran, SDF à Paris

Abonnez-vous...

Negzzia, top-modèle en Iran, SDF à Paris

Mannequin...

Neggzia: mannequin et SDF à Paris

Fille...

İran'da çarşaf mankenliği yapan modelden cesur İstanbul pozları!!

İran'da...

Chi è Fronte del Blog

Le news della Terza Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Ignora