Home / società / George Michael, l’eredità va alle sorelle, al padre e agli amici. Ai suoi ex non resta niente

George Michael, l’eredità va alle sorelle, al padre e agli amici. Ai suoi ex non resta niente

Reso pubblico il testamento: finisce così la lunga e durissima disputa per i 110 milioni di euro del cantante, che vedeva in particolare la famiglia da una parte e il fidanzato Fadi Fawaz dall’altra. Racconta una fonte al Sun: “George era legatissimo al padre e alle sorelle e si è sempre preso cura di loro”

 

 

 

George Michael lascia quasi tutto alle sorelle e al papà. Qualcosa finisce agli amici. Ma nulla va agli ex fidanzati storici, a partire dall’ultimo, Fadi Fawaz, che lo trovò morto il giorno di Natale del 2016.

George Michael non ha pace: le sorelle litigano ancora con l’ex compagno Fadi Fawaz per l’eredità da oltre 100 milioni – GUARDA

IL TESTAMENTO – Sono state rese note dal Sun le ultime volontà del cantante sull’immenso patrimonio di George: più o meno 110 milioni di euro. In esse sono menzionate le sorelle Yioda e Melanie, il padre Kyriacos e alcuni amici. Ma non ci sono nè Kenny Gross, con cui il cantante fu legato dal 1996 al 2011, né Fadi Fawaz.

VIDEO

George Michael - Careless Whisper (Official Video)

George...

George Michael - Outside (Official Video)

George...

George Michael - Amazing (Official Video)

George...

LA LITE – Proprio con quest’ultimo si accese una lunga battaglia tra i famigliari, che gli chiesero più volte di andarsene dalla casa di Londra del divo. Fadi su Twitter arrivò a definire i parenti di George “creature selvagge e letali”. E rivolgeva tweet direttamente al fidanzato scomparso: “Caro George sono stufo marcio di dover far valere i miei diritti con gli avvocati”. Ora però dovrà farsene una ragione: il testamento parla chiaro.

GLI AMICI – Una fonte ha raccontato d’altra parte al Sun: “George era legatissimo al padre e alle sorelle e si è sempre preso cura di loro”. E si fidava ciecamente di Yioda: in base alle sue volontà, se al padre rimane la scuderia di cavalli da corsa, sarà infatti lei a decidere cosa dare al cugino Alex Georgiou e ai sei amici citati nel testamento. Ovvero l’ex corista degli Wham! Shirlie Kemp; il produttore discografico David Austin; l’assistente personale Michelle May; la modella Kay Beckenham; l’amica di famiglia Sonia Bird e l’addetta stampa Connie Filippello. Tra i beneficiari non poteva comunque mancare il Mill Charitable Trust, che il cantante fondò nel 2009 e a cui finirà una collezione di opere d’arte e antichità, tra cui un pianoforte appartenuto a John Lennon.

LA SORELLA – Dice ancora la fonte al Sun: “Ricordarsi dei suoi amici più cari nel testamento è stato davvero un bel gesto, ma in pratica George ha lasciato tutto a Yoda, perché sapeva che lei avrebbe sempre fatto la cosa giusta”.

Da Oggi.it, guarda il servizio speciale con foto e video – QUI

Chi è Fronte del Blog

Le news della Terza Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Ignora