Home / società / Sandra Milo, il fisco le sblocca i conti. E in tv dice tra le lacrime: “Da oggi rinasco”

Sandra Milo, il fisco le sblocca i conti. E in tv dice tra le lacrime: “Da oggi rinasco”

L’attrice e conduttrice, che oggi ha 86 anni, si era recentemente sfogata in tv, sostenendo di aver meditato anche al suicidio per un problema di cartelle esattoriali. Ma ora la situazione si è risolta. Sandra Milo non nega il terribile momento passato: “Lassù qualcuno mi ama e io sono una donna che non si arrende facilmente”

 

Sandra Milo commuove l’Italia. E dopo aver meditato il suicidio per alcune cartelle esattoriali (GUARDA), annuncia tra le lacrime di aver risolto il gravissimo problema che l’attanagliava: “Da oggi sono rinata. Finalmente mi hanno tolto il blocco su quello che guadagno”.

LO SFOGO- Qualche tempo fa l’attrice e conduttrice, che oggi ha 86 anni, si era sfogata a Verissimo con Silvia Toffanin, facendo presente il suo problema con il fisco: “Lavoro, lavoro ma non guadagno niente perché va tutto all’Agenzia delle Entrate. Mi hanno confiscato tutto. Potrei fare un gesto estremo. In questo periodo ho pensato seriamente al suicidio, magari serve a qualcosa, sarebbe una scossa a cambiare le leggi. Magari questa è l’ultima intervista televisiva che rilascio, voglio ritirarmi dalle scene, non ce la faccio più”.

LA SOLUZIONE- Ma oggi la situazione si è risolta, come ha spiegato a Eleonora Daniele su Storie Italiane: “Sono di nuovo una lavoratrice che percepisce i suoi guadagni e sarò in grado di pagare le rate che stabilirà il fisco”.

QUALCUNO IN CIELO MI AMA – La rateizzazione ha infatti bloccato il pignoramento per il suo debito con l’erario di circa 800mila euro: “Voglio pagare le tasse. Mi sento anche bene con la coscienza. È stato terribile. Ci sono stati tanti mesi in cui ho vissuto con la paura, ho pensato anche di uccidermi… però poi lassù qualcuno mi ama e io sono una donna che non si arrende facilmente. Ho incontrato degli amici”.

LA GENTE CON ME- E ha ricevuto la solidarietà di tante persone: “Un sacco di gente che mi voleva bene, mi fermava per strada e mi batteva una mano sulla spalla: questo è amore, comprensione, essere tutti uniti negli stessi problemi. Dobbiamo insieme lottare, non solo per me ma anche per tanta gente che non ha la mia visibilità”.

Da Oggi.it, guarda il servizio speciale con foto e video – QUI

VIDEO

Facce da '68/2 - Sandra Milo, i reggiseni gettati al vento e la gelosia di Fellini

In quegli...

Chi è Fronte del Blog

Le news della Terza Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.