Home / Bar Sport / Icardi tra Inter, Juventus, Napoli e Roma? Lo scopriremo vivendo, o no?

Icardi tra Inter, Juventus, Napoli e Roma? Lo scopriremo vivendo, o no?

 

 

 

Icardi è ritornato a star bene e, di conseguenza, ecco ad allenarsi col gruppo nerazzurro in previsione di quest’ultimo scorcio di stagione. E’ ritornato forse il sereno tra il bomber argentino, la sua compagna e manager Wanda Nara e la società Inter? Lo scopriremo solo vivendo, ma l’impressione è che le strade dell’ex capitano e dell’Internazionale si separeranno tra qualche mese, a giugno, allorquando il calciomercato estivo entrerà nel vivo.

Verso quale direzione potrebbe muoversi l’aereo con a bordo la premiata ditta Wanda & Nara l’estate prossima?

Allora la Juventus l’ex centravanti della Samp lo prenderebbe volentieri, ma preferirebbe scambiarlo con Higuain (e soldi) e non, come gradirebbe Marotta, vecchia volpe del football italico, con Dybala.

Scambio con conguaglio in denaro a favore dei nerazzurri Dzeko – Icardi? Mah… le vie del Signore, per carità sono e restano infinite, ma tale ipotesi rimane una suggestione più che un’eventualità.

Il Napule invece, i due appassionati, passionali argentini li prenderebbe al volo domani: così Wanda avrebbe la ghiotta possibilità di diventare attrice alla corte del presidente produttore Aurelio De Laurentiis, mentre “Icardito” sarebbe pronto a diventare il nuovo idolo dei tifosi azzurri. Ah … Marotta e Suning, in cambio della Wanda e del Mauro vorrebbero euro e … Insigne o Milik. Fantacalcio? Lo sapremo cammin facendo vivendo, no?

Stefano Mauri

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.