Home / Bar Sport / Il Real Madrid si rifonda con Mourinho e Icardi? Zidane e la Juve si vogliono?

Il Real Madrid si rifonda con Mourinho e Icardi? Zidane e la Juve si vogliono?

 

 

 

Allora fuori da tutto dopo tre Champions League (Chapeau) consecutive vinte, ecco il Real Madrid si sta già preparando all’annata agonistica 2019 – 2020.

Salvo colpi di coda dell’ultima ora, l’allenatore del Risorgimento madrileno sarà il portoghese Mourinho, colui il quale si appresta quindi a tornare laddove era già stato ad allenare.

E … se alla fine il centravanti della rinascita del Real fosse l’ormai ex interista Icardi? Mah più di un indizio condurrebbe in tale direzione, senza dimenticare che in uscita, e la Juventus è attenta osservatrice, dovrebbero esserci anche tali Isco e Marcelo.

Antonio Conte? Ha perso (senza stracciarsi le vesti) qualche mese fal’aereo per Madrid, sponda Real naturalmente, e … l’Inter da rifare pare pensata apposta per lui. Max Allegri permettendo ovviamente, ma il livornese intriga anche United, Arsenal e Bayern Monaco.

Già ma a Torino ad allenare la Vecchia Signora che ha deciso di separarsi dal suo Cavalier Allegro Allegri chi ci andrà?

Sirene britanniche permettendo, ma Nedved e Parativi ancora vanno convinti, sarà Zinedine Zidane (garba al presidente Andrea Agnelli) il trainer della Juve che verrà. L’ex asso del football internazionale francese è quindi pronto a tornare, stavolta per allenarla, dalla sua Madame torinese.

Stefano Mauri

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Ignora