Boa Tarde Meu Amor. As melhores boa tarde amor. Centenas de mensagens, frases curtas e com imagens de boa tarde meu amor Enquanto o sol brilhar.

Home / Bar Sport / Al Milan manca personalità, Gattuso pensa troppo da calciatore? L’Inter e il tempo…

Al Milan manca personalità, Gattuso pensa troppo da calciatore? L’Inter e il tempo…

 

 

 

Ma non è che mister Rino Gattuso ringhia ehm, pardon, pensa ancora troppo da calciatore e ogni tanto l’eccessiva foga in panchina lo tradisce? Mah…

Ciò detto non puoi essere in vantaggio per due reti a zero a Napoli e perdere poi malamente da polli per 3 a 2, no?

Senza dubbio, al netto della cessione (per certi versi misteriosa per le modalità, come repentino e misterioso in un certo senso era stato il suo arrivo, ndr) di Bonucci al club rossonero manca carisma e personalità. Biglia? In cabina di regia non incide ed è troppo timido. Higuain? Può e deve fare la differenza, ma va servito come si deve e soprattutto occorre metterlo al centro del reparto offensivo. No?

A margine di tutto i rapporti tra Leonardo e Gattuso, la storia un pochino ricorda quella degli ex Fassone e Montella, non sono buonissimi e il fantasma di Antonio Conte continua ad aleggiare pericolosamente sulla panchina del buon “Ringhio” Gattuso, trainer … ribadiamolo scelto dal precedente e abbondantemente defenestrato management.

Intendiamoci il tempo per recuperare ci sarebbe e c’è, ma la società milanista deve far quadrato e blindare Gattuso. Il quale forse a sua volta farebbe meglio a esibire maggior sicurezza ed equilibrio in “panca” nel corso della partita.

Spostiamoci adesso sull’altra sponda del Naviglio meneghino laddove… pure Spalletti non se la sta passando benissimo, proprio come il collega rossonero.

Solo questione di tempo affinché l’Inter, ispirato dal suo coach “Sciamano” trovi la quadra del cerchio? E … i dirigenti (perché non è arrivato il sospirato playmaker) interisti concederanno tempi lunghi, pazienza e fiducia alla spaesato Spalletti? Icardi diverrà mai un top player europeo moderno?

Dulcis in fundo e per chiudere la pazza Inter diverrà equilibrata?

Stefano Mauri

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Ignora