Home / Bar Sport / Juve la Champions è dura ma adesso goditi il tuo momento. Buffon smette ?

Juve la Champions è dura ma adesso goditi il tuo momento. Buffon smette ?

 

 

Allora Gigi Buffon è pronto ad appendere i guanti al fatidico chiodo al termine di questa stagione agonistica. Lo attende al varco il ruolo di vicepresidente della Juve.

Almeno così si mormora a Torino. Capitolo “Coppa Campioni”? Meritatamente la Juventus è approdata ai Quarti di Finale della Champions League, competizione non semplice, ma nelle corde di mister Massimiliano Allegri e del deus ex machina Beppe Marotta. Il Tottenham ha fatto la sua parte, ma la Vecchia Signora è comunque passata. Chapeau!

Sì il calciomercato estivo e quello invernale forse, con giocatori mai arrivati (un laterale destro difensivo degno di tale nome e un vero vice Higuain), delusi trattenuti (Lichtsteiner) o illustri comprimari (Pjaca) ceduti frettolosamente, mai come quest’anno poteva offrire qualcosina di più in prospettiva europea, ma il mercato juventino globale è da 8 in pagella: Marotta e Paratici conoscono il mestiere, particolare non indifferente lo sanno pure fare. Certo i troppi infortuni (pesantissimi quelli di Cuadrado e Bernardeschi) complicano notevolmente il percorso, la strada da fare resta lunga, ma Higuain e soci, pur non essendo i più forti in Europa (Barcellona, City, Real Madrid e United francamente sono superiori) hanno le carte in regola per impensierire chiunque. No?

Cosa succederà adesso? Intanto bisogna continuare a far punti in campionato. Poi con la testa leggera e il cuore acceso ci sarà la Champions League da vivere. Dulcis in fundo il Milan e la finalissima di Coppa Italia chiuderanno le danze.

Stefano Mauri

 

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi