Home / Bar Sport / Juventus: Dybala vuole andarsene. Il Real Madrid su Icardi. Bomber Kane al Psg?

Juventus: Dybala vuole andarsene. Il Real Madrid su Icardi. Bomber Kane al Psg?

 

 

 

Allora Paolino Dybala, attaccante triste (e acciaccato) della Juventus, beh, gradirebbe giocare da attaccante vero in una squadra che lotti esclusivamente per vincere la Champions League. Ora, dato che anche la Juve, fino a prova contraria, sì fa la Coppa dei Campioni, ecco, il fantasista argentino potrebbe restare tranquillamente a Torino. No?

Ora questa tesi ci sta tutta, ma sottotraccia, dopo essersi offerto, tramite il fratello procuratore al Psg, (e a Parigi l’ex centravanti del Palermo ci andrebbe ancora volentieri) … il Dybala in rotta con mister Max Allegri, a giugno farebbe volentieri le valigie per andare al Barcellona. Questo mentre il deus ex machina juventino Marotta preferirebbe cederlo al Manchester United o al City, oppure, nonostante tutto trattenerlo a Torino per un ultimo anno.

Icardi? La compagna manager (rotta di collisione tra i due?) Wanda Nara si troverebbe da regina, col marito quindi al Psg, in Francia, ma Mauro sogna il Real Madrid e la Spagna è qualcosa in più di un’eventualità. E coi soldi derivanti da una sua cessione, l’Inter tornerebbe a far calciomercato da vip.

Il sorprendente attaccante del Tottenham Kane? Innanzitutto occhio Juventus a sottovalutare l’equipe londinese prossima avversaria in Champions. Poi via al gioco delle offerte al rialzo con Psg, Chelsea, Manchester United e City che se lo contenderanno.

Stefano Mauri

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Milan e Inter riperdono. La Juve supera una tosta Roma, ma il Napoli non molla

      Una Juventus in versione Terminator quindi, grazie al tosto Benatia (se il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi