Home / Bar Sport / Che sta succedendo tra Mauro Icardi, Wanda Nara e l’Inter? E mister Spalletti?

Che sta succedendo tra Mauro Icardi, Wanda Nara e l’Inter? E mister Spalletti?

 

 

 

 

Questioni, o meglio, cose da social, ma trattandosi di quel bel manzo di Icardi e della sensualissima sua signora Wanda Nara, ecco è meglio tenere alta la guardia e restare vigili. No?

Sostanzialmente e condizionale d’obbligo, i due nei giorni scorsi avrebbero evitato, per un determinato periodo di seguirsi sui social. Con il capitano (e acciaccato) nerazzurro pronto a postare frasi sibilline e dalla duplice interpretazione.

Tira maretta tra i due? La Wanda Bonazza e il Figo Maurito il Drito si sono o si stanno mollando? Lo scopriremo vivendo e postando.

Udite, udite… mentre sono sempre vive le voci che vorrebbero Icardi pronto a volare a Madrid a giugno, lo stesso attaccante e altri compagni di squadra avrebbero smesso di seguirsi (e ridai) sui social … che tutto passa da lì. Ormai. Tira via Facebook, Instagram o Twitter una brutta aria in casa Internazionale? Qualcuno ha smesso di allenarsi o lavorare col massimo impegno? Mistero ricanterebbe Enrico Ruggeri.

Ed è avvolto nella misteriosa nebbia pure il futuro di mister Luciano Spalletti. Sì, lo Sciamano di Appiano Gentile, qualora la Champions League sfumasse, suo malgrado potrebbe essere costretto a fare le valigie. Chi al suo posto?

Garcia, Giampaolo, Luis Enrique e Simeone sono tecnici che garbano al direttore sportivo Sabatini. Ausilio? Anche lui, vale a dire l’altro direttore tecnico, non è più sicuro di restare.

Stefano Mauri

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi