Home / Bar Sport / Balotelli offerto alla Juventus, Icardi sedotto dal Real Madrid e Dybala dal Psg?

Balotelli offerto alla Juventus, Icardi sedotto dal Real Madrid e Dybala dal Psg?

 

 

 

 

Allora a giugno si annuncia un gran bel tango o un valzer (fate un pochino voi) degli attaccanti, un tour pirotecnico che rischia di stravolgere equilibri e soprattutto i fronti offensivi di molti top club europei.

Cristiano Ronaldo per esempio parrebbe tentato dal ritorno in Inghilterra al Manchester United e dai soldoni del Psg? Chi al suo posto?

Beh il Real Madrid prenderà quasi sicuramente uno tra Neymar e Icardi. Il favorito?

Mah l’attuale capitano dell’Inter e la compagna procuratore Wanda Nara, in Spagna ci andrebbero più che volentieri. Scommettiamo?

Mino Raiola, promoter pesante e pensante sta offrendo le prestazioni del ritrovato Balotelli (è nuovamente da nazionale azzurra) di qua e di là. Anche alla Vecchia Signora Bianconera il Balo è stato proposto?

E … in effetti, a Torino (sponda Juve) per fare il vice Higuain il frizzante Mario avrebbe discrete chance di tornare nel giro che conta.

Ma la Juventus lo prenderà sul serio l’attaccante italiano sponsorizzato dal Raiolone? Lo scopriremo vivendo, anche se pur intrigante, ecco difficilmente l’affare andrà in porto.

Dyabala? Lui gradirebbe trasferirsi a Parigi al Psg (e dove altrimenti), ma Marotta preferirebbe cederlo allo United, al Real o al Barcellona.

Sì, l’estate è ancora lontana, ma per i centravanti vip fa già caldo.

Stefano Mauri

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi