Home / Bar Sport / Montella … o esplode il Milan oppure salta la tua panchina e… il Bonucci smarrito

Montella … o esplode il Milan oppure salta la tua panchina e… il Bonucci smarrito

 

 

<Sento che la squadra c’è e sta per esplodere>. Così, più o meno, parlò il Vincenzo Montella alla vigilia della sfida di campionato del suo (fino a quando?) Milan col lanciatissimo Chievo.

Nel weekend poi, i rossoneri tra le mura amiche dello stadio San Siro ospiteranno la Vecchia Signora bianconera. Insomma, siamo alla vigilia di due impegni importantissimi per la truppa milanista, compagine per la cronaca orfana dello squalificato Bonucci, sì proprio il Leonardo (a proposito: dalle parti di Milanello smentiscono ogni ipotesi legata alla volontà dell’ex juventino di lasciare la fascia da capitano, ndr) smarritosi tra le nebbie autunnali meneghine e… fin qui mai ritrovatosi.

Che prestazione offrirà il reparto difensivo montelliano senza il suo totem costoso di riferimento o presunto tale? Lo scopriremo vivendo, ma sarà meglio che, proprio come sostiene Vincenzino, la sua creatura esploda sul serio.

Altrimenti a saltare per aria, in caso di brutte figure rossonere nel doppio ravvicinato impegno, nel fine settimana sarà la sua traballante panchina. Scommettiamo?

Dulcis in fundo, il pensiero di un pirla (tranquilli l’epiteto è rivolto al sottoscritto, cioè io): ma ne è valsa davvero la pena, lanciare una massiccia rifondazione tecnico – societaria e confermare il responsabile tecnico scelto dalla precedente società? Mah…

Stefano Mauri

 

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Non sparate su Spalletti, Montella al Siviglia, Capello o Ancelotti in nazionale e …

      Allora, innanzitutto complimenti a mister Vincenzo Montella esonerato da poco dal Milan …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi