Home / Bar Sport / Juventus: l’esplosione di Bentancur porterà in dote il 4-3-3 senza Higuain?

Juventus: l’esplosione di Bentancur porterà in dote il 4-3-3 senza Higuain?

 

 

 

Clamoroso a Torino, verrebbe da dire, dove… condizionale (ripetuto) e d’obbligo, l’esplosione del forte, promettente, polivalente (a centrocampo può ricoprire varie mansioni), lanciato, giovane e interessantissimo talento uruguagio Rodrigo Bentancur, udite … udite potrebbe portare a clamorosi sviluppi tecnico – tattici.

Sì perché, se l’ex gioiello del Boca confermasse, nel medio periodo, quanto di buono ha fatto vedere, recentemente (e sin qui) in campo nel ruolo del playmaker, beh Allora Max Allegri sarebbe magari invogliato a cambiare registro, eventualmente e momentaneamente archiviando il 4-2-3-1,rimodulando, o meglio ripiegando su un agguerrito 4-3-3.

Fantacalcio? Lo scopriremo vivendo.

Visione di gioco, grinta, concentrazione massima (non molla mai), buona tecnica di base, eleganza e profondità: queste le doti di Rodrigo il quale si trova a suo agio in qualsiasi versione tattica.

E in un centrocampo a 3, con Pjanic (i due possono scambiarsi la parte da play e, entrambi, particolare non indifferente hanno capacità di agire tanto sul centrodestra, quanto sul centrosinistra) e Matuidi (generoso ed esperto), Rodrigo Bentancur saprebbe disimpegnarsi alla grande. Non trovate?

Qualora andasse in porto tale eventualità, ecco l’attacco dovrebbe adeguarsi cambiando i suoi interpreti senza escludere colpi di scena, nel senso che uno tra Higuain e Mandzukic correrebbe il rischio di accomodarsi in panchina: che allo stato attuale, Cuadrado e Dybala sembrano intoccabili. E Mandzukic offre certamente maggiori garanzie in copertura. Quindi a rischiare dovrebbe essere Gonzalo il triste argentino. Ovviamente se tornasse a segnare, tutto ritornerebbe in discussione. No?

Stefano Mauri

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Il Milan vince, la Juve pure e … il commissario tecnico Ventura cerca il Mondiale

      Allora la notizia (clamorosa?) del weekend è il ritorno, con mister Montella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi