Home / Bar Sport / Juventus e Napoli: prove di forza e soprattutto di fuga, ma la Roma c’è

Juventus e Napoli: prove di forza e soprattutto di fuga, ma la Roma c’è

 

 

 

Allora di misura, come vincono talvolta solo o soprattutto le grandi squadre, la Juventus, con Bentancur playmaker dall’inizio al posto di Pjanic, grazie al generoso Mandzukic goleador di giornata, di misura e con caparbietà batte in casa, per 1 a 0 la sbarazzina Fiorentina di Pioli.

Il Napoli comunque c’è: nessuno vince a Roma contro l’ottima Lazio per caso e per 4 reti a 1, Mertens falso 9 segna e gioca ormai meglio di Bruno Giordano ai suoi tempi  d’oro scudettati (buon segno?), ergo questo Napule, in chiave scudetto c’è. E Callejon a destra fa sempre la differenza in positivo.

Si annuncia, in chiave scudetto un duello Torino (sponda bianconera del Po, ma occhio al Torino in prospettiva Europa League) – Napoli? Mah… è forse presto per azzardare previsioni in merito, ma le squadre allenate da Allegri e Sarri, in questa prospettiva promettono bene. No?

A proposito la Roma ha espugnato Benevento con 4 gol a 0 sul tabellone e Dzeko si è rivelato assoluto protagonista. Il Milan ha fatto il compitino battendo la Spal in casa e l’Inter a Bologna non è andata oltre il pareggio.

Questa l’estrema sintesia della parentesi settimanale del campionato. E tra pochi giorni si rigioca.

Stefano Mauri

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Il Milan vince, la Juve pure e … il commissario tecnico Ventura cerca il Mondiale

      Allora la notizia (clamorosa?) del weekend è il ritorno, con mister Montella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi