Home / Bar Sport / Milan: così non va, Simone Inzaghi intriga, il Napule vince, arrivano le Coppe

Milan: così non va, Simone Inzaghi intriga, il Napule vince, arrivano le Coppe

 

 

 

Il Milan? Rosa (che ancora l’equipe rossonera non è squadra) in costruzione e tutta da assemblare, per carità. Ma perdere così male con una Lazio pur sorprendente – scoppiettante, ecco proprio non va. Ergo, mister Montella (mai sotto esame come oggi: attenzione) farebbe bene a intraprendere subito la strada tattica che conduce verso al 3 – 5 – 2, modulo questo graditissimo al costoso nuovo acquisto (e capitano) Bonucci. Che ne dite?

Ciò detto occhio all’allenatore del sodalizio biancoceleste laziale: che Simone Inzaghi, meno fashion e famoso del fratello Pippo (coach del Venezia) è un addetto ai lavori appassionato, preparato, capacissimo, promettente e nel mirino di parecchi club (Juventus, Milan, Monaco) dal pedigree. Difficilmente tuttavia il presidentissimo Lotito lascerà andar via a cuor leggero il suo tecnico e quel gioiello del centrocampo che risponde al nome di MilinkovcSavic. Scommettiamo?

Il Napule? A Bologna, domenica sera gli azzurri napoletani hanno vinto una gara (Reina si è confermato un trascinatore) che … probabilmente nella scorsa stagione agonistica avrebbero soltanto pareggiato. Sì, in prospettiva e vista scudetto, Maurizio Sarri (come Inzaghi Simone vanta attentissimi estimatori) ha una voglia matta di dire la sua. E i suoi calciatori con lui.

A proposito: arrivano le Coppe Europee, Juve (a Barcellona), Roma (in casa con l’Atletico) e Napoli (lo attende lo Shakhtar) In Champions, Atalanta Milan e Lazio in Europa (Uefa) League … non vedono l’ora di iniziare a giuocare.

Stefano Mauri

 

 

 

 

 

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Il Milan vince, la Juve pure e … il commissario tecnico Ventura cerca il Mondiale

      Allora la notizia (clamorosa?) del weekend è il ritorno, con mister Montella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi