Boa Tarde Meu Amor. As melhores boa tarde amor. Centenas de mensagens, frases curtas e com imagens de boa tarde meu amor Enquanto o sol brilhar.

Home / Bar Sport / Ventura scusi, ma come mai non copia il modulo del Napule? Torna il campionato …

Ventura scusi, ma come mai non copia il modulo del Napule? Torna il campionato …

 

 

Quindi se ne è accorto pure il libidinoso commissario tecnico Ventura che… il modulo 4-2-4 (anche se in realtà è un 4-4-2 più spinto e offensivo) a lui caro ecco, con questa nazionale azzurra, stante gli interpreti attuali poco c’azzecca. Sì, il brutto Ko patito con la Spagna e la vittoria di misura su Israele, indubbiamente hanno fatto emergere pregi (pochissimi), difetti (immensi) e difficoltà degli azzurri… a interpretare uno spartito a loro, apparentemente almeno, poco congeniale. Ergo secondo i soliti bene informati, dai prossimi appuntamenti si dovrebbe cambiar spartito! Ventura permettendo, of course.

E…ragionando nel solco del cambiamento… perché, coinvolgendo l’italianizzato Jorginho, non interpretare allora quel 4-3-3 (sarriano di Sarri: chissà se davvero, tra qualche mese lascerà Napoli?) che, con Verratti (tutto tranne un trequartista o un tuttocampista da 4-4-2), Insigne (deve dimostrare di essere un grande in Europa), Bernardeschi, Berardi (cosa farà da grande?), Zappacosta, Immobile, Parolo, Candreva, Bonucci e soci, beh, magari saprebbe stupire ed emozionare?

In archivio l’Italia del football spazio al campionato che ritorna e alle coppe Europee in arrivo. Juve, Napule, Milan, Roma, Inter, Lazio, Atalanta (dai Gasperini sa come si può stupire…), Torino, Sampdoria (sono da zone alte queste due squadre), Verona (Pecchia rischia, la sua panchina balla la samba, ndr) e socie hanno una gran voglia di tornare sul rettangolo verde.

Stefano Mauri

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Ignora