Home / Bar Sport / Raiola sfida Sarri e il Commissario Ventura che dovrebbe copiare Mondonico

Raiola sfida Sarri e il Commissario Ventura che dovrebbe copiare Mondonico

 

 

Mino Raiola superprocuratore di molti calciatori vip tra i quali i napoletani Hamsik e Insigne, ecco nei confronti dell’allenatore del Napule Sarri non è stato molto tenero.

Sostanzialmente il potente intermediario si è, infatti, augurato che, il tecnico toscocampano, dal capoluogo campano beh, così per vedere l’effetto che fa e, soprattutto per fare il posto, proprio sulla panchina napoletana, a un altro collega vincente, letteralmente se ne dovrebbe andare il prima possibile.

E … se Sarri, dopo i battibecchi rituali, invece replicasse al Mino vincendo qualcosa di importante? Lo scopriremo vivendo.

Cambiamo professionista, pur restando nel campo dei tecnici e parliamo del commissario, o meglio del Ct che altrimenti pare di tirare in ballo Montalbano, Ventura, colui il quale… difeso a spada tratta da Arrigo Sacchi (è stato bravissimo, ha fatto da apripista straordinario, ha vinto ma, dovrebbe ripensare ai suoi Gullit, Baresi e Van Basten e … tirarsela meno, no?) dinanzi alla Spagna, complici convocazioni frettolose e un modulo (un 4-2-4 poco umile, non ideale e scarsamente redditizio) eccessivo, audacissimo e spavaldo, semplicemente ha fatto la figura del dilettante allo sbaraglio. Ohibò, un certo Emiliano Mondonico, allenatore preparato e navigato, sovente ama ripetere che, quando allenava e incontrava avversari più forti, anziché rischiare preferiva badare al sodo, difendersi, coprirsi e provare ad … agire di rimessa. Del resto, giocando all’italiana, (capito mister Allegri?) Mourinho con l’Inter ha vinto il Triplete, ergo, Ventura, forse potrebbe rispolverare, ogni tanto, il calcio alla “pane e salame” di Mondonico, no?

Stefano Mauri

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Milan: svolta o pagherà Montella. Guidolin, Mazzarri, Gattuso e Sousa allertati …

      Se il Milan non ingrana, ecco allora a pagare soprattutto e tutti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi