Home / Bar Sport / L’Inter di Luciano Spalletti è da scudetto? La Roma riveduta saprà sorprendere?

L’Inter di Luciano Spalletti è da scudetto? La Roma riveduta saprà sorprendere?

 

 

Allora detto che la rosa nerazzurra non è tutta da buttare, ma non è nemmeno eccezionale, ecco, se i nerazzurri continueranno a seguire, come fatto sino a oggi, le opere, le azioni e le parole di mister Luciano Spalletti (allenatore capace e preparato) allora l’Inter potrà seriamente dire la sua in prospettiva scudetto.

Scommettiamo?

Il buon Lucianone sta portando avanti un discorso tanto interessante quanto costruttivo e di prospettiva alla corte interista di Suning. Bisogna però vedere se Icardi (buono l’inizio) e soci, da gruppo accattivante riusciranno a trasformarsi in una squadra unita, concentrata e finalmente vincente.

Dietro le quinte Walter Sabatini, seguendo input precisi sta rinforzando ulteriormente la compagine cara all’ex presidentissimo Massimo Moratti. In tal senso l’arrivo del giovane laterale destri portoghese Cancelo (inseguito da mezza Europa) è incoraggiante, ma non dobbiamo dimenticare che il vero valore aggiunto è proprio Spalletti, calciofilo fumantino che ha una voglia matta di vincere qualcosa di veramente importante in Italia.

La Roma? Sulla carta rispetto alla passata stagione, qualcosina la truppa giallorossa ha perso. Ma il centrocampo (Nainggolan, De Rossi, Strootman e Pellegrini sono pur sempre tanta bella roba) è tostissimo e Di Francesco ha una voglia matta di diventare un condottiero da top club. Occhio tuttavia alle sorprese di mercato dell’ultima ora sulle sponde romaniste del Tevere… che la Juve, eventualmente cedendo Cuadrado potrebbe tentare il colpo Strootman o Manolas. No?

Stefano Mauri

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Atalanta: Radici Group sponsor per l’Europa , Spinazzola resta, ma …che girone

    Sì l’Atalanta guarda alla sua ritrovata Europa con ambiziosi occhi da fanciullo per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi