Home / Bar Sport / Milano torna Capitale del football, ma tra Inter e Milan vince (forse)… Spalletti

Milano torna Capitale del football, ma tra Inter e Milan vince (forse)… Spalletti

 

 

 

 

Quindi grazie ai soldi, cinesi per l’Inter, angloamericani per il Milan dato che, aspettando la Cina attualmente per il team rossonero garantisce il Fondo Elliot, ecco… Milano è tornata Capitale del calciomercato. E finalmente.

Chi è messo meglio tra nerazzurri e rossoneri?

La squadra milanista allenata da Montella (sa il fatto suo ed è preparato) ha cambiato tanti, forse troppi calciatori, ma non poteva fare altrimenti. Con Bonucci ha trovato il leader che cercava e il capitano che voleva, manca un … qualcosina a centrocampo e in attacco. Ma il mercato è lungo e potrà succedere di tutto. Fossimo nei panni di Fassone e Mirabelli (coppia da 10, fin qui sono stati bravissimi), mah un pensierino ad Ibrahimovic lo faremmo. Che ne dite?

Ha cambiato poco e certamente meno del Milan … l’Inter. E giustamente che il gruppo della scorsa annata, malissimo non era.

Dalle parti di Appiano Gentile e dintorni si sta lavorando tanto e bene: merito del nuovo tecnico Luciano Spalletti e del suo staff. E proprio l’ex allenatore della Roma, toscano rock, sulla carta potrebbe rivelarsi il migliore acquisto del sodalizio in orbita Suning. Lui in campo e Walter Sabatini a scovare talenti in giro per il mondo, indubbiamente rappresentano un, o meglio, il valore aggiunto. E se a questo contesto incoraggiante aggiungiamo che l’Internazionale (mai nome fu più azzeccato) dovrà pensare solo al campionato italiano, ecco, allora le sue quotazioni, pur leggermente, rispetto a quelle dei cugini rossoneri, sembrano messe meglio. No?

Stefano Mauri  

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

L’Olympiacos che aspetta la Juve in Champions è senza …. allenatore titolare

    Allora mister Hasi non è più l’allenatore dell’Olympiacos, al suo posto, provvisoriamente mercoledì …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi