Home / Bar Sport / La Juve? Mauidi c’è , ma aspetta Milinkovic Savic, Krychowiak e Dybala che…

La Juve? Mauidi c’è , ma aspetta Milinkovic Savic, Krychowiak e Dybala che…

 

 

La Juventus è in piena preparazione e, mister Max Allegri, più forte nello spogliatoio dopo la cessione di Bonucci (a proposito: Leonardo può far quel che vuole per carità, ma… ecco certi continui post troppo rossoneri, mah un pochino stonano. No? – ndr) sostiene che la squadra sarà pronta a partire da Ferragosto.

Intanto, lontano da occhi indiscreti e senza fretta (proprio come il trainer livornese), il tandem Marotta & Paratici, in simbiosi lavora per completare la rosa.

Servono un centrocampista, un jolly offensivo, un difensore centrale e, qualora partisse Lichtsteiner anche un laterale difensivo.

Marotta avrebbe in mano, grazie in particolare alla sinergia col super procuratore Mino Raiola, l’esperto francese Matuidi del Psg. Ma del club parigino garbano assai il difensore Thiago Silva (più una suggestione attualmente che una possibilità) e il tuttocampista polaccoKrychowiak. A centrocampo tuttavia il sogno rimane il laziale MilinkovicSavic, elemento fortissimo e costosissimo. Uno scenario, per invogliare il patron laziale Lotito a sedersi intorno a un tavolo per trattare … potrebbe comunque essere quello di offrire, oltre a un assegno pesantissimo, le gesta di Lemina e Rincon per poi appunto arrivare a Savic e Keita. O quantomeno provarci a portarli a Torino. Fantacalcio? Lo scopriremo vivendo,

fermo restando che se il Barcellona strapagasse Dybala, allora si aprirebbero nuovi scenari…

Stefano Mauri

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Neymar a Milano, Milan e Inter sognano , ma l’asso del Psg era in Italia per …

      Nei giorni scorsi, o nelle scorse ore fate voi, l’asso brasiliano del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi