Home / Bar Sport / Emiliano Mondonico a Radio 24: ecco come sarà il campionato

Emiliano Mondonico a Radio 24: ecco come sarà il campionato

 

Purtroppo o (fate un po’ voi) per fortuna, ecco mister Emiliano Mondonico, trainer pragmatico di Rivolta d’Adda, non allena, almeno per il momento, più. Segue comunque sempre il football il Mondo nazionalpopolare e, nelle vesti di opinionista radiotelevisivo, quando interviene e parla, beh non è mai banale.

Quello che andrete, o meglio, andremo a leggere qui di seguito, è il sunto di quanto l’Emiliano Rivoltano Rock, lo scorso mercoledì 26 luglio, ai microfoni di Radio 24, intervistato dal giornalista Genta, nell’ambito della trasmissione “Tutti Convocati” ha dichiarato: <Il Napoli? Mazzarri e Benitez nelle loro passate esperienza tecniche alla guida dell’equipe partenopea ottennero piazzamenti d’onore. Adesso però Sarri deve vincere. Sì il Napule è la squadra che più delle altre stavolta deve vincere e per farlo dovrà migliorare la fase difensiva e prendere pochi gol. In Italia per affermarsi infatti non basta dare spettacolo e segnare, occorre difendersi bene. E … ho letto che in ritiro, Sarri ha lavorato assai insieme suoi difensori. Il Milan? Ben vengano, se ci sono, soldi per fare acquisti importanti, ma Montella non dica che solo tra 100 giorni vedremo di che pasta è fatta la sua rosa. Sono arrivati nomi importanti da quelle parti e ci sono i presupposti per fare bene, serve entusiasmo. Spalletti? E’ cambiato tanto e in positivo il bravo Luciano. Io quando in sala stampa o durante le interviste volevo spostare l’attenzione altrove inventavo litigate e alzavo la voce. Magari fa così pure lui fingendo di prendersela coi giornalisti, ma se vai a ferro e fuoco sempre, poi qualcosa devi portarlo a casa>.

Sì quando parla Emiliano Mondonico lascia sempre il segno, ma non è un peccato che un calciofilo preparato come lui non possa tornare ad allenare?

Stefano Mauri

 

 

 

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

La Juve corteggia il laziale Milinkovic Savic, Milan Donnarumma può restare

    Allora, in posizione defilata, ma non troppo, la Juventus starebbe corteggiando e seguendo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi