Home / Bar Sport / Marotta e Paratici puntano Matuidi, ma mister Allegri vuole altro, intanto Dybala

Marotta e Paratici puntano Matuidi, ma mister Allegri vuole altro, intanto Dybala

 

 

 

Allora, il centrocampista dei sogni bianconeri risponde al nome di Rakitic. Ma per il momento, il forte ed esperto tuttocampista dal Barcellona, ecco non si muove.

Tutto cambia e cambierà ovviamente, qualora … Neymar dovesse lasciare il Barca di Valverde per approdare al Psg. Sì perché in tal caso, il team catalano potrebbe richiedere Dybala alla Juventus inserendo, eventualmente, quale contropartita, insieme all’assegno di circa 100milioni di euro, udite … udite, il cartellino di Rakitic. Fantacalcio? Mah, per ora forse sì. Ciò detto, col calciomercato apertissimo, mai dire mai. No?

Chi alla Juve in sostituzione del fantasista argentino? Magari tornerebbe d’attualità il nome di Schick e con lui, eventualmente, dalla sponda laziale del Tevere, Inter permettendo, arriverebbe anche Keita.

Detto di Rakitic, sottolineato come i preferiti di Allegri (uno tra N’Zonzi, Matic, MilinkovicSavic ed Emre Can) siano obiettivi … obiettivamente difficili da raggiungere, attraverso gli uffici del supermanager Raiola, Marotta e paratici parrebbero a un passo da Matuidi del Psg. Ma l’esperto francese non accenderebbe la fantasia di Max Allegri che appunto vorrebbe altro. Marotta segue inoltre con attenzione, ma senza fretta, il difensore Manolas (Cuadrado contropartita?) della Roma e Cancelo del Valencia. L’impressione? Se Dybala parte il mercato della Juve andrebbe incontro a un’ulteriore mini rivoluzione, in caso contrario dovrebbero arrivare solo altri due (tre se facesse le valige Lichtsteiner) elementi.

Stefano Mauri  

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Neymar a Milano, Milan e Inter sognano , ma l’asso del Psg era in Italia per …

      Nei giorni scorsi, o nelle scorse ore fate voi, l’asso brasiliano del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi