Home / Bar Sport / A Torino, Schick salta e il Barcellona vuole Dybala e per 100 milioni la Juve…

A Torino, Schick salta e il Barcellona vuole Dybala e per 100 milioni la Juve…

 

 

 

Allora partiamo da Parigi dove, il Psg fa sul serio e ha una voglia matta di strappare Neymar al Barcellona. E in Spagna, i dirigenti blaugrana sembrerebbero disposti a perdere, ovviamente dietro il pagamento della ricca e pesantissima clausola rescissoria, l’attaccante brasiliano. Verratti ha qualche chance di approdare in Spagna quale parziale contropartita tecnica.

E a questo punto, con Neymar verso Parigi, Ariedo Braida, consulente di mercato del Barca potrebbe dare la caccia al bianconero Dybala. Cosa farà la Juve?

Allora se da Barcellona arrivasse una bella offerta indecente, per intenderci intorno ai 100milioni di euro, il fantasista argentino certamente diverrebbe cedibile. E il piccolo asso ex Palermo, a quanto pare, stimolato dall’ex compagno Dani Alves, ecco avrebbe una gran voglia di trasferirsi in Spagna alla corte di Valverde.  Fantamercato? Lo scopriremo vivendo, sottolineando tra le altre cose che, elementi quali Rakitic, Renato Sanches o Mascherano ad Allegri farebbero comodo. Chi alla Juve qualora Dybala se ne andasse? Con Mandzukic, Higuain, Douglas Costa, Cuadrado, Bernardeschi e il baby Kean, all’ombra della Mole dovrebbe arrivare anche Keita, mentre Schick misteriosamente va considerato un un capitolo chiuso. E chissà perché. No?

Stefano Mauri

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

La Juve corteggia il laziale Milinkovic Savic, Milan Donnarumma può restare

    Allora, in posizione defilata, ma non troppo, la Juventus starebbe corteggiando e seguendo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi