Home / Bar Sport / Donnarumma ha scelto il Real con Raiola. L’Inter vuole Bernardeschi e la Juve?

Donnarumma ha scelto il Real con Raiola. L’Inter vuole Bernardeschi e la Juve?

 

 

 

 

 

 

Gigio Donnarumma, da mesi, insieme al suo procuratore Mino Raiola ha scelto il Real Madrid di Zidane quale sua prossima squadra, ergo forse ora è… decisamente  il caso di smetterla di parlare di lui poiché in fondo a questa tipica storia da calciomoderno tutti hanno ragione e paradossalmente tutti hanno torto. A proposito, l’ex deus ex machina rossonero Galliani sapeva tutto. Questo è poco ma sicuro, come è risaputo che Conti andrà via dall’Atalanta per arrivare alla corte rossonera di Fassone & Mirabelli.

Adesso Montella gradirebbe riavere Neto, per il quale sarebbe inoltre disposto a sacrificare De Sciglio (e la Juve ringrazierebbe assai), ma dietro le quinte scalpita un certo Plizzari, quindi bisognerà pensare bene prima di agire senza dimenticare le opzioni Perin e Sirigu. E … se il Real cedesse al team milanista James Rodriguez in prestito? Lo scopriremo vivendo così come capiremo se la Vecchia Signora e il Psg ritenteranno l’assalto impossibile a Donnarumma.

L’Inter? Con Bernardeschi potrebbe già avere in tasca un accordo con la Fiorentina, Juventus permettendo naturalmente.

Già ma cosa bolle nella pentola juventina?

Marotta ha le idee chiare: con Schick e Szczesny arriveranno alla corte di Allegri Dougla Costa, Bentancourt forse Keita, N’Zonzi e probabilmente uno tra Matic, Matiudi e Duncan. Marotta e Paratici allestiranno una rosa da urlo… Scommettiamo?

Stefano Mauri

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

L’Olympiacos che aspetta la Juve in Champions è senza …. allenatore titolare

    Allora mister Hasi non è più l’allenatore dell’Olympiacos, al suo posto, provvisoriamente mercoledì …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi