Home / Culture / Cappi Files / Il videoracconto – Pagina bianca

Il videoracconto – Pagina bianca

Nell’autunno 2009 accadde un episodio che mi spazientì. Un famigerato critico letterario, probabilmente sotto l’effetto di qualche whisky di troppo, pubblicò su un sito molto seguito un post dedicato a vari autori di noir e dintorni, distribuendo commenti sarcastici e offensivi. A me toccava la definizione di “fallito”. Non so bene in base a quale ragionamento, salvo forse che – come buona parte degli operatori dei media – l’individuo non solo non mi aveva mai letto, ma neppure era al corrente delle vendite dei miei libri. In merito in particolare alle uscite in edicola, nemmeno io so quante siano le copie vendute. Ma so che sono tante e, se fossero misurate nelle classifiche dei bestseller, ci leggereste spesso il mio nome o il mio pseudonimo François Torrent.

Ora, in un ambito in cui la sopravvivenza dipende dal passaparola dei lettori, una stroncatura gratuita dell’intera opera di un narratore rappresenta un danno non solo professionale ma anche economico. Anche se ho incontrato taluni editori convinti che gli scrittori vivessero d’aria o fossero tutti ricchi di famiglia, io campo di ciò che scrivo, oltre che di ciò che traduco. Se per qualche ragione non vendo copie – che sia per una svista del distributore o per i capricci di un critico in fase etilica – nessuno mi pubblica più e io non pago le bollette. Ma, aldilà di questo, credo di avere una certa abilità nella scrittura di intrattenimento.

Per dimostrarlo, presi l’abitudine di pubblicare ogni settimana sulla mia pagina Facebook un mio racconto leggibile gratuitamente. Ne avevo una vasta riserva: le storie brevi apparse in antologie ormai fuori commercio, qualcuna scritta appositamente, ma soprattutto quelle improvvisate nell’ambito di serate letterarie in un gioco con il pubblico: la creazione di un “racconto dal vivo”, basato su un incipit proposto al momento da uno dei presenti e intervallato da altre frasi imposte dagli spettatori, di rado coerenti con quanto stavo narrando. La sfida consisteva nell’arrivare lo stesso e in pochi minuti a un racconto di senso compiuto.

L’appuntamento settimanale su Facebook con il mio racconto del venerdì durò circa quattro anni senza alcuna interruzione, per proseguire poi in maniera più sporadica. Ma, specie per quanto riguardava le storie scritte dal vivo, mancava un elemento fondamentale: quello della performance. Ecco perché quest’anno ho deciso di cominciare una nuova serie di video in cui leggo questi e altri racconti. Dato che in passato sono stato chiamato come lettore, anche di testi altrui, a eventi o programmi radiofonici, ho pensato di restituire la “voce” alle mie storie. Buon divertimento. (Foto dell’autore di Cinzia Volpe)

Andrea Carlo Cappi

L’ULTIMO LIBRO DI ANDREA CARLO CAPPI:

Fenomenologia di Diabolik

Da Andrea Carlo Cappi, già autore di numerosi thriller e dei romanzi di Diabolik & Eva Kant, il libro che rivela i segreti dei personaggi e dell’universo creato dalle sorelle Giussani: non solo le fonti di ispirazione e la storia del fenomeno diventato un cult anche per cinema e tv e che ha segnato la …

Additional images:

Product Thumbnail

Price: 6,99

Buy Now

Chi è Andrea Carlo Cappi

Andrea Carlo Cappi, nato a Milano nel 1964, vive da anni tra l'Italia e la Spagna. È uno dei più attivi scrittori italiani di letteratura di genere, spaziando fra thriller, avventura e fantastico. Dal 1993 ha pubblicato cinquanta titoli fra narrativa e saggistica e più di un centinaio di racconti. È anche traduttore di numerosi bestseller dall'inglese e dallo spagnolo e ha curato varie edizioni italiane dell'agente 007. Ha scritto i racconti e romanzi del "Kverse", l'universo thriller che riunisce le serie "Nightshade" (da Segretissimo Mondadori, firmata a volte con lo pseudonimo François Torrent), "Medina" (Il Giallo Mondadori, Segretissimo Mondadori) e "Black" (Cordero Editore). Sono riapparsi di recente in libreria "Medina-Milano da morire" (Cordero), "Nightshade-Obiettivo Sickrose" (Cento Autori), cui si aggiungono le novità "Black and Blue" e "Back to Black" (Cordero). Algama Editore (www.algama.it) sta pubblicando in ebook parecchi titoli editi e inediti di questo ciclo: "Malagueña", "Dossier Contreras", il serial "Missione Cuba", "Black Zero", "Black and Blue". Cappi ha dato vita anche a una saga horror-erotica con il romanzo "Danse Macabre-Le vampire di Praga" (Anordest). Ha collaborato al serial di RadioRAI "Mata Hari" e ai fumetti di "Martin Mystère", personaggio cui ha dedicato racconti e romanzi originali, tra cui "L'ultima legione di Atlantide" (Cento Autori). Ha scritto poi quattro romanzi originali con protagonisti Diabolik ed Eva Kant, ora ripubblicati da Excalibur/Il Cerchio Giallo. Per Algama è autore dell'ebook "Fenomenologia di Diabolik", saggio autorizzato sul Re del Terrore e il suo mondo in tutte le loro declinazioni, ora riproposto in un volume illustrato a colori da Edizioni NPE. Sono disponibili in ebook anche il saggio "Le grandi spie" (Vallardi), il mystery "Il gioco della dama" (dbooks.it), le storie erotiche de "La perfezione dell'amore" (Eroscultura) e il racconto fanta-erotico "Nuova carne" scritto a quattro mani con Ermione (Eroscultura); con lei Cappi ha pubblicato inoltre per Algama gli ebook "Tutto il ghiaccio del mondo" e "Cosplay". Gestisce con Giancarlo Narciso il webmagazine Borderfiction.com e con Fabio Viganò il blog "Il Rifugio dei Peccatori".

Leggi anche

Le due vite di Evita

  Per molti è un mistero come la mediocre attrice Eva Duarte sia diventata leader …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com