Home / società / 12 LO SGUARDO….DELL’ALTRO di Massimo Alborghetti e Stefano Colombi.

12 LO SGUARDO….DELL’ALTRO di Massimo Alborghetti e Stefano Colombi.


MASSIMO: Questo articolo è un po’ speciale perché è scritto a quattro mani. E’ importante per continuare a creare storie sentire la partecipazione di chi vi prende parte. Oltre la mia famiglia sempre presente ed attiva, serve il supporto di persone speciali che sanno capirti e se serve criticarti con la sincerità vera di un amico. Stefano scrive con me oggi perché è un mio grande supporto, come interprete, e non essendo condizionato dalle problematiche tecniche cinematografiche, espone punti di vista, rispetto ai miei lavori, interessanti ed utili.

Il-primo-ciak-150x150
STEFANO: Ti ringrazio per avermi sempre coinvolto attivamente e reso partecipe dei tuoi progetti, anche quando la mia presenza non era necessaria,mi hai sempre consultato: non so se sono più le domande che tu hai fatto a me, o io a te. Nel senso che essendo io, principalmente un semplice spettatore,pongo a volte domande anche banali dove mi hai sempre spiegato le tue scelte registiche. E anche piccoli segreti di altri cineasti.
MASSIMO: Ascolto le opinioni di tutti. Ma sicuramente i tuoi pareri, visto che ci conosciamo da anni, sono molto importanti e quello che voglio cercare di spiegarvi è che far cinema è oltre il vedere realizzata una storia è anche il confrontarsi e coltivare una bella amicizia. Ci sarebbero un’infinita’ di aneddoti divertenti delle nostre bizzarre riprese.
STEFANO: Nel corso degli anni ho avuto la possibilità , non solo di vedere, ma di potere nel mio piccolo, interagire attivamente nei tuoi film. Generalmente adotti un linguaggio particolare, che penso porti gli spettatori, non solo io, a domandarsi il perché di certe scelte tematiche e di messa in scena. L’averti conosciuto mi ha aperto chiavi di lettura privilegiate. Comprendo di più i tuoi lavori e l’evolversi della tua tecnica. Per esempio ho visto che la tecnologia da te impiegata è mutata negli anni. Dal vhs alla mini dv, al digitale. Ricordo ancora il tuo entusiasmo quando mi dicevi :“ Questa inquadratura è come usare la pellicola. E ti chiedevo come mai? E tu mi spiegavi che a volte, anche se con possibilità limitate, come ad esempio budget ridotto, si possono ottenere ottimi risultati”. Avendo nuove possibilità continui la ricerca di quella perfezione di cui parlavi in altri articoli, che è difficile da trovare ,ma a cui ogni artista deve ambire.

stefano

MASSIMO : Visto che secondo me anche una persona che non è attore di professione, può fare una performance ottimale vorrei, se sei d’accordo mostrare “ La badante” girato in un freddo inverno del 2007. Dove tu interpreti un losco figuro….
STEFANO: Gia’ ! Personaggi complessi e non facili da rendere, ma che sono interessanti da capire ed interpretare. Oltre al fatto che una persona che recita per te, deve mettersi completamente a disposizione senza sapere dove verra’ condotto, e nel prodotto finito ci potranno essere sorprese. Il personaggio all’apparenza negativo può trasformarsi in una figura completamente diversa.
MASSIMO: Spero che la nostra collaborazione e amicizia ventennale continui sempre così proficuamente.
STEFANO: Posso svelare qualche indiscrezione sul prossimo film?
MASSIMO: Ovviamente no! 🙂

fotor_WP_20170209_005WP_20170209_006

 

 

Chi è Massimo Alborghetti

Mi chiamo Massimo Alborghetti . Ho sempre amato scrivere storie. Dopo aver scoperto la videocamera a sedici anni, ho realizzato il mio primo film e non mi sono più’ fermato. Amo raccontare storie psicologiche. Thriller , drammatici. Dopo aver frequentato una scuola da Ermanno Olmi ed aver fatto diversi corsi di Cinema,ho realizzato più’ di 100 cortometraggi e 10 lunghi. ho preso diversi premi e col denaro vinto ho continuato a realizzare e produrre. Essendo indipendente i miei film non sono perfetti ma non hanno vincoli e restrizioni. Eccovi il mio sito internet dove potete vedere alcuni miei lavori: www.massimoalborghetti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi