Home / Bar Sport / Paulo Sousa il mister della Fiorentina già leggenda con … le valigie in mano

Paulo Sousa il mister della Fiorentina già leggenda con … le valigie in mano

 

Mister Paulo Sousa, bravo allenatore portoghese della Fiorentina, cultore del bel giuoco, calciofilo capace e competente beh è considerato una delle voci più interessanti e belle dal football europeo. Dopo aver battuto per bene la Juventus domenica scorsa 15 gennaio inoltre, data già entrata nella storia, Sousa di diritto è entrato nella leggenda viola, ma in pratica ha le valigie in mano e a giugno se ne andrà. Chi al suo posto? Uno tra Sarri (oggi sogno mostruosamente proibito, ma domani si vedrà), Donadoni, Giampaolo, Prandelli e Simone Inzaghi potrebbe ereditare la sua panchina. Fantacalcio? Lo scopriremo vivendo.

Dove andrà Sousa? Andrea Agnelli, presidente (a tempo?) della Juve avrebbe suggerito a Marotta il nome dell’attuale trainer della Fiorentina nel caso, neppure tanto strampalato, Max Allegri dovesse lasciare la Juve, ma pure Inter, Atletico Madrid, Barcellona, Arsenal, Psg, Monaco, Borussia e Manchester City starebbero seguendo con attenzione l’operato di Paulo Sousa, strano caso fino a prova contraria o ripensamenti, di separato in casa nonostante stia facendo assai bene.

Ecco è proprio strano questo sclerato sistema showfootballmoderno. No?

Stefano Mauri

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

La Juve corteggia il laziale Milinkovic Savic, Milan Donnarumma può restare

    Allora, in posizione defilata, ma non troppo, la Juventus starebbe corteggiando e seguendo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi