Home / Bar Sport / Occhio alla sosta e all’Inter, la Roma c’è ma Spalletti… Il Napoli? Incompiuto …

Occhio alla sosta e all’Inter, la Roma c’è ma Spalletti… Il Napoli? Incompiuto …

 

Allora il pareggio (Gabbiadini il discusso e in partenza, su rigore ha regalato un punto ai compagni) al fotofinish del Napoli a Firenze è di quelli che fa rumore: sì i Sarri Boys anche quest’anno, troppo belli per essere vincenti, salvo colpi di coda … non riusciranno a superare l’esame di maturità. E il team partenopeo, bello da vedersi, ma poco concreto pare dunque sempre più … una squadra incompiuta, col presidente De Laurentiis che, dopo aver accontentato il suo mister, quel Sarri Maurizio (troppo) radical chic (voto 5) che avrebbe preteso la new entry Pavoletti, beh tra qualche mese: nella fattispecie a giugno, sembrerebbe intenzionato a… cambiare proprio  guida tecnica affidando il Napule a Sousa che a Firenze non si … trova più. Per la cronaca i rapporti tra i Aurelio De Laurentiis e il suo trainer non … sarebbero propriamente idilliaci.

Intanto la Roma, con Spalletti che vorrebbe andare all’Inter (con Sabatini?), ma difficilmente l’affaire andrà in porto, passerà un bel Natale grazie alla vittoria sul Chievo, ma non è lei l’anti Juve. Solo la Juventus infatti in Italia potrà perdere lo scudetto: che in Italia, i bianconeri proprio non hanno rivali.

L’Inter? E’ in ripresa, mister Pioli (fino a giugno?) sta recuperando pezzi e morale, ma la sosta natalizia potrebbe non giovare alla causa. No?

Stefano Mauri

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Clamoroso a Milano: via Montella (Roma o Juve) al Milan arriva Mancini?

      Clamoroso a Milano verrebbe da dire, laddove sulla sponda rossonera dei navigli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com