Home / Bar Sport / Mondonico elogia pubblicamente la moglie e … sì rimeriterebbe una panchina

Mondonico elogia pubblicamente la moglie e … sì rimeriterebbe una panchina

 

 

Emiliano Mondonico, allenatore giramondo, cuore granata, leggenda Atalantina dell’Atalanta, tifoso della Fiorentina (quando allenava la Viola di Firenze fece innamorare del salame cremasco i Della Valle, ndr), Eccellenza Rivoltana (è di Rivolta d’Adda), recentemente, al settimanale Sette del Corriere della Sera, ecco ha definito la moglie Carla Novaresi il suo “eroe”, la sua ragione di vita. Anche per questo il Mondo nazionalpopolare, vero Indiano Padano, è da Standing Ovation. No?

Lontano dal rettangolo verde e dalle panchine da troppo tempo, oggi, Mondonico vive nella sua fattoria di Rivolta, a due passi dal manzoniano e poetico fiume Adda, là, ove i suoi ex tifosi fiorentini gli hanno pure intitolato, nulla di ufficioso per carità, ma rimane un bel gesto d’amore e riconoscenza, una via, la strada d’accesso.

E tra un lavoro, una passeggiata nei campi e un’occhiata ai nipotini, ogni tanto, l’Emiliano veste i panni dell’opinionista radiofonico e televisivo: quasi mai dice cose banali, spesso parla controcorrente e fuori dal coro. A proposito, le vesti dell’allenatore le rimette esclusivamente per guidare, trainer no profit, una trentina di ragazzi problematici. Particolare non indifferente, qualche anno fa, il dottor Alessandro Gronchi, nipote dell’ex capo di Stato, lo sottopose a due interventi chirurgici per curargli un tumore, “bestiaccia” ora messa alle spalle.

Insomma, vive benissimo lontano dal football postmoderno, ma indubbiamente, Emiliano Mondonico, una panchina, un’altra opportunità, magari affiancato da una giovane speranza, beh, in fondo la meriterebbe, così anche solo per vedere l’effetto che rifà? Che ne pensate?

Stefano Mauri

 

 

 

 

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Donnarumma e il Milan, Fiorentina in vendita, rinforzi per la Juventus

    E … beh se così, per vedere l’effetto che fa, Gigio Donnarumma (mister …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi