Home / Culture / Hotel Moresco

Hotel Moresco

coverMoresco

 

Tarda serata di un sabato primaverile. Si festeggia il 50simo compleanno di Ottavio, speculatore finanziario sempre pronto alle manovre più rischiose, turbato però dalla sua ultima transazione che potrebbe coinvolgerlo in un’operazione sul filo della truffa con le conseguenze del caso. E’ turbato anche dal sospetto che la moglie Eleonora possa avere una relazione con Davide, l’amico di sempre e socio in affari. E così, frastornato dai pensieri lascia la festa con la scusa di andare a comperare una stecca di sigarette in un bar di periferia.

E’ questo l’avvio di Hotel Moresco, romanzo di Angelo Marenzana, l’ebook pubblicato dalle Edizioni Algama, secondo romanzo in catalogo dello stesso autore dopo l’uscita nella scorsa primavera de La scelta del Caporale.

Inizia così e prende corpo pagina dopo pagina l’avventura notturna di Ottavio,  quando nel tragitto urbano che ha scelto di percorrere incrocia un gruppo di transessuali. Un oscuro quanto impalpabile senso del morboso lo avvolge fino a guidare le sue azioni. Così Ottavio finisce per caricare Anna, una giovane colombiana con l’acqua alla gola per un forte debito da saldare e in cerca di un’idea capace di toglierla dai guai. E l’idea è una sola. Fregare il primo cliente con l’aria di essere ricco.

Nell’appartamento di Anna, insieme alle sue due amiche Jenni e Liza, la trans aggredisce Ottavio, lo fotografa in posizioni oscene, gli sequestra l’auto e pretende da lui un riscatto. Ma all’ultimo momento, in un guizzo di energia ritrovata, Ottavio riesce a liberarsi di tutte e tre e a recuperare la propria roba.

Un noir sui generis, Hotel Moresco, una storia che si snoda al confine della commedia italiana dalle venature accentuate da un forte senso del turbamento. Nessun crimine, niente malavita organizzata. Ma solo la raccolta di istanti di quotidianità che imbocca la strada delle emozioni più spinte. Una storia di cronaca. Come forse delle mille che succedono solo di alcune si ha notizia.

Ottavio deve fare i conti con l’imprevisto e con le difficoltà emerse per quanto successo. Così decide di non fare ritorno a casa dove sarebbe costretto a dare spiegazioni a moglie, amici ma soprattutto a Giulia, la figlioletta.

Ottavio cerca un albergo per trovare un attimo di quiete, per provare a smaltire il trauma dell’aggressione e soprattutto dei suoi pensieri. Cerca un albergo anonimo, di quelli dove si fanno poche domande. Sceglie l’Hotel Moresco.

Ed eccolo diventare parte di un mondo che tenta di nascondersi a se stesso. Un noir che sfuma nel surreale.

Albert, il portiere di notte, spiega a Ottavio che l’albergo chiuderà il mattino successivo per lasciare posto ai lavori di restauro dello stabile e i clienti rimasti potranno soggiornare solo più quell’ultima notte, ormai ridotta a poche ore.

Altre due stanze sono occupate. La prima da Margherita e Marco, lei un prostituta non più giovane e lui un ragazzo, un informatico, desideroso di soddisfare una fantasia erotica stuzzicata nel pomeriggio da un incontro con una ragazza sconosciuta. La seconda stanza è occupata da Ismail, un ragazzo egiziano studente d’arte con tanto di foglio di via. E’ reduce da alcuni giorni trascorsi in carcere con l’accusa di un omicidio da cui è stato scagionato.

Nella notte, i vari personaggi si incrociano nella hall. Qui la fa da padrone Albert, un po’ ubriaco, un po’ arrabbiato perché dal giorno dopo si troverà senza lavoro, e un po’ in preda ai vecchi ricordi di suonatore di sax e amante del jazz.

Ogni personaggio (ognuno con il proprio motivo per non voler rientrare nella propria casa e tutti a dover affrontare un cambiamento nella vita) iniziano a raccontarsi le reciproche storie in un intreccio rapido di chiacchiere, fino a decidere di rimanere anche il giorno successivo, domenica, chiusi in hotel in attesa che succeda qualcosa che possa cambiare l’esistenza di tutti e capace di chiudere il cerchio di quanto narrato.

Angelo Marenzana

Gli ultimi noir di Angelo Marenzana – GUARDA

Fino al 5 settembre l’ebook sarà disponibile (insieme a La scelta del Caporale compreso) su tutti gli store al prezzo offerta di € 2,99

 

 

Chi è Angelo Marenzana

Angelo Marenzana (Alessandria, 1954, scorpione). Autore con una ricca produzione di racconti pubblicati su riviste e antologie tra cui Il Giallo Mondadori, Urania, Cronaca Vera, Stop, Crimen, I Quaderni del Falcone Maltese, Omissis (Einaudi), e su antologie personali quali Frontiere (Edizioni Mobydick), Bel suol d’amore (Edizioni dell’Orso), La Casa di Hilde (Cordero Editore). Con Mobydick ha pubblicato Tre fili di perle, seguito da Destinazione Avallon (Robin Edizioni) e Buchi neri nel cielo (Perdisa Pop). Creatore del commissario Augusto Maria Bendicò ha dato alle stampe la trilogia Legami di morte (Dario Flaccovio Editore), Ora segnata (Iris 4 Edizioni) L’uomo dei temporali (Rizzoli Editore). Con Nero Press è uscito in versione ebook Piedra Colorada. Di prossima pubblicazione Alle spalle del cielo (Baldini & Castoldi). Per Algama ha pubblicato "La scelta del Caporale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com