Home / Bar Sport / Juve adesso credici col sorriso altrimenti la Champions sfumerà ancora

Juve adesso credici col sorriso altrimenti la Champions sfumerà ancora

 

 

 

Quindi, nel girone eliminatorio della prima fase di Champions League, i rinnovati bianconeri allenati da mister Max Allegri se la vedranno con Siviglia, Lione e Dinamo Zagabria.

Girone sulla carta abbordabile, ma da affrontare subito col coltello tra i denti, per evitare battute a vuoto simili a quelle dello scorso anno, allorquando un raggruppamento preso forse alla leggerina, ai quarti consegno la Vecchia Signora nelle sgrinfie del Bayern Monaco.

Crederci, giocare col cuore acceso e la testa leggera, ma densa e … soprattutto sorridere: questa la dieta che gli Allegri Boys, confidando nella buona sorte che non guasta mai, ecco dovrebbero adottare in Europa, campo storicamente parco di soddisfazioni per la Regina pluriscudettata d’Italia.

E’ davvero più forte, pur orfana dell’incontrista propositivo Pogba, questa Juventusiasmante 2016 – 2017? Higuain sarà decisivo dinanzi ai colossi europei? Dybala esploderà definitivamente a livello internazionale? Buffon coronerà il sogno di aggiudicarsi la Coppa dalle grandi orecchie? Bonucci si consacrerà anche tra i mostri sacri europei? Allegri riuscirà laddove, prima di lui, eccezion fatta per uno smaliziato Trapattoni e il primissimo (che il primo bis e il secondo fallirono) Lippi, mostri sacri del calibro di Capello, Ancelotti lo stesso Trap fallirono? Pjanic e Pjaca saranno all’altezza? Il sostituto di Paul Pogba Matiudi si rivelerà acquisto azzeccato? A questi e altri quesiti risponderà il rettangolo verde.

Stefano Mauri

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Donnarumma e il Milan, Fiorentina in vendita, rinforzi per la Juventus

    E … beh se così, per vedere l’effetto che fa, Gigio Donnarumma (mister …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com