Home / Bar Sport / La Juventus e la Roma … presenti, ma occhio pure al Napule e, sì, all’Inter

La Juventus e la Roma … presenti, ma occhio pure al Napule e, sì, all’Inter

 

 

Quindi ci siamo, il calciomercato ancora non è finito, con botti all’orizzonte (tipo il centrocampista Borja Valero ai giallorossi romani) che potrebbero aprire scenari interessanti; intanto però il campionato è già iniziato e Juventus e Roma sono già partite col botto: là dove osano e oseranno le aquile loro ci saranno, insieme al Napoli (Diawara è un diamante da sgrezzare) e probabilmente all’ Inter. Scommettiamo?

La Juve che a fatica, un classico visto che le squadre allenate da Allegri tradizionalmente partono in sordina, batte la Fiorentina rimane lo squadrone da battere, con una rosa da sistemare e singoli (Higuain, Dybala, Bonucci) ecco in grado di risolvere la partite da soli.

A proposito, il recupero dell’eterno acciaccato Asamoah, a centrocampo, per i bianconeri rappresenta una certezza: il forte centrocampista ex Udinese, sa il fatto suo ed è in grado di ricoprire più ruoli, una fortuna poter contare su di lui quindi.

La Roma che ha battuto, per 4 reti a 0 l’Udinese, plasmata a immagine e somiglianza del suo Vate tecnico Spalletti è un gran bel team, una compagine che sa sempre cosa fare, con un Dzeko finalmente felice e in gran spolvero, con un Bruno Peres in più nel motore, con Strootman desideroso di recuperare il tempo perduto e con lo stesso mister Luciano Spalletti che ha una voglia matta di vincere qualcosa di importante in Italia.

E con queste squadrone, intendiamoci, la Juve resta la favoritissima, beh forse solo Napoli e Inter (crediamoci e diamo tempo, al tempo) potranno alla lunga interagire nella lotta per diplomarsi campioni d’Italia il prossimo maggio 2017. No?

Stefano Mauri

 

 

 

 

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Donnarumma e il Milan, Fiorentina in vendita, rinforzi per la Juventus

    E … beh se così, per vedere l’effetto che fa, Gigio Donnarumma (mister …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com