Home / Culture / La logica del Burattinaio, la storia del serial killer bambino: un estratto dal thriller

La logica del Burattinaio, la storia del serial killer bambino: un estratto dal thriller

Solo su Fronte del Blog un nuovo estratto del thriller dell’estate: “La logica del Burattinaio”, il romanzo edito da Algama sul copycat killer che vuol ripetere i delitti del più incredibile ed enigmatico degli assassini, William Vizzardelli, il serial killer bambino passato alla storia  come il Mostro di Sarzana.

Un capitolo dal punto di vista dell’assassino, guidato da una misteriosa “voce”:

 

received_777769379032249

(Immagine a cura di Alberto Marubbi)

 

“Ho riconosciuto la mamma sulla spiaggia al primo sguardo. Quanto avrei voluto correre ad abbracciarla! Ma mi sono trattenuto.
Bravo. Sai che prima d’aver portato a termine il piano devi star lontano da lei.

Però era lì, a poche centinaia di metri da me… E sembrava così triste..
Non sei più il bambino di un tempo. Un uomo che ha scelto di esprimere la propria grandezza deve essere pronto a dimenticare persino la propria madre.

Non mi aspettavo che Berricchillo non venisse.
Io sì. Finora non te ne ho parlato, ma ora sei forte al punto giusto. Berricchillo non era solo uno che trattava male la mamma.

Che intendi dire?
Berricchillo era, ed è ancora malgrado tutto, innamorato di lei. Ed era anche riuscito a far breccia subdolamente nel suo cuore.

Non abbindolerà più la mamma. Non farà più male a nessuno!
Aspetta! Non devi dimenticare che la tua non è una banale vendetta, ma una resurrezione!

Lo so bene. Soltanto per questo, quando quei due hanno fatto piangere la mamma, non mi sono precipitato in spiaggia per massacrarli col cacciavite che stringevo in pugno fino a farmi male.”
Tratto da “La logica del Burattinaio” (Algama)di Daniele Cambiaso e Rino Casazza

VUOI SAPERNE DI PIU’? GUARDA QUI: 

ESCLUSIVA/ I primi due capitoli de La logica del Burattinaio, il thriller sul serial killer bambino – LEGGI

L’INTERVISTA SU STOP A RINO CASAZZA PER LA LOGICA DEL BURATTINAIO- LEGGI

La logica del Burattinaio, il thriller sul (vero) serial killer bambino, su GQ! – GUARDA

LA LOGICA DEL BURATTINAIO E TUTTI I LIBRI DI RINO CASAZZA

La logica del Burattinaio, nella mente del serial killer

Bergamo sottosopra. Un’avventura di Auguste Dupin e Giuseppe Giacosa

Il Fantasma all’Opera

Tutto in venti ore

Di passaggio tra le date

 

 

Chi è Rino Casazza

Rino Casazza è nato a Sarzana, in provincia di La Spezia, nel 1958. Dopo la laurea in Giurisprudenza a Pisa, si é trasferito in Lombardia. Attualmente risiede a Bergamo e lavora a Milano. E’ da sempre un appassionato (come lettore, prima che come autore) della letteratura "di genere" in tutte le sue sfaccettature: giallo-noir, horror, fantascienza ecc. ecc. Altra sua grande passione sono il cinema, come testimonial la tesi di laurea sulla censura cinematografica, e il teatro, frequentato non solo come spettatore ma anche, in gioventù, come praticante dilettante. Il suo primo testo "letterario" è infatti la trasposizione teatrale della novella di Buzzati "Iago", di cui nel 1985 ha osato una regia. Oltre a numerosi romanzi brevi (tra cui quelli che hanno come protagonista il prete detective Don Patrizio Bruni) e racconti su pubblicazioni, riviste e collane varie, ha pubblicato cinque romanzi, tra cui, lo scorso giugno, il giallo Bergamo sottosopra, 0111 Edizioni. E a luglio il thriller, scritto con Daniele Cambiaso "La logica del Burattinaio", edito da Algama e ispirato al serial killer bambino William Vizzardelli

Leggi anche

Un interessante filone narrativo: la “fantaletteratura”.

Mi ha sempre appassionato la cosiddetta “ucronia”, sottogenere della fantascienza (ma potrebbe esserlo anche della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com