Home / Focus / Monaco, fine dell’allerta: il killer si sarebbe suicidato. Con lui 10 i morti nella strage

Monaco, fine dell’allerta: il killer si sarebbe suicidato. Con lui 10 i morti nella strage

Il killer è un tedesco iraniano di 18 anni. Nessun precedente penale. Ignoto alle forze dell’ordine. Non avrebbe avuto complici. 

monaco attentato

 

Il pomeriggio di fuoco al centro commerciale di Monaco, con le forze dell’ordine arrivate con ogni mezzo e da ogni parte si è concluso con un bilancio terribile: 9 morti. Il decimo cadavere ritrovato, secondo quanto twittato dalla polizia di Monaco di Baviera, sarebbe il colpevole. L’unico killer.

 

La polizia ha revocato quindi “con prudenza” l’invito a non uscire più di casa. E ha invitato, in un tweet successivo, a non diffondere foto delle vittime a terra.

 

L’uomo indossava uno zainetto, ragione per cui è stato avvicinato inizialmente da un robot. La matrice della strage non è ancora chiara.

NEL CENTRO COMMERCIALE:

IL VIDEO SUL TETTO DELL’ATTENTATORE

https://www.youtube.com/watch?v=aBozHHwe0w4

Lo stato di emergenza dichiarato nel pomeriggio è stato tolto a tarda notte. Possono dunque ripartire dopo otto ore i mezzi pubblici.

Nella sparatoria cominciata al McDonald’s e al centro commerciale Olympia del quartiere Moosach di Monaco è morta anche una quindicenne.

 

monaco attentatore2

 

I testimoni avevano parlato di tre persone armate di fucile che  «sparavano a caso sui passanti nel centro commerciale».

L’emittente N24 ha mostrato un video in cui invece una sola persona litigava in dialetto bavarese con un cittadino, dicendo di essere tedesco. Insultava i turchi e diceva di essere stato in cura psichiatrica.

Dall’altra parte una donna ha dichiarato alla Cnn che un uomo aveva «ucciso dei bambini» al McDonald’s sparando e gridando Allahu Akbar.

La polizia tuttavia non conferma l’ipotesi terroristica. Soprattutto sostiene che l’uomo era da solo: un diciottenne tedesco-iraniano non noto alle forze dell’ordine.

 

Chi è Fronte del Blog

Le news della Terza Repubblica

Leggi anche

Enzo Caniatti e i suoi dubbi: “Quei misteri sulla fine di Adolf Hitler”

Il giornalista e scrittore autore di diversi saggi sul Fuhrer e del thriller "Il signor Wolf" (Algama) in cui ipotizza la fuga di Hitler dal porto di Genova, svela tutti i suoi dubbi a Stop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com