Home / Bar Sport / Icardi è da Napoli e la sua compagna manager Wanda Nara è da Cinepanettone

Icardi è da Napoli e la sua compagna manager Wanda Nara è da Cinepanettone

 

Allora l’interregno, sublime, a tratti superlativo, probabilmente irripetibile, di sua maestà Gonzalo Higuain(che coppia costituirebbe, andasse alla Juve, col connazionale Dybala) al Napule, comunque si voglia inquadrare la vicenda, volge al termine, forse è già terminato. Anzi è finito.

Chi al suo posto nell’attacco campano? Detto che nomi quali Milik, Morata, Giroud, Bacca e Zaza garbano, il sostituto ideale del Pipita, senza dubbio potrebbe essere l’interista triste (fino a quando?) Icardi, argentino fortissimo in cerca della definitiva consacrazione.

E con Mauro Il Tronista alla corte di Aurelio De Laurentiis (dando eventualmente in contropartita Gabbiadini, ma non è detto che Manolo parta a tutti i costi), la sua compagna manager, per la cronaca l’esplosiva, bella e sensuale Wanda Nara, essendo il patron del team campano un noto produttore cinematografico, ecco, avrebbe nell’eventualità la strada spianata per … un futuro nel cinema, magari con una particina d’autore in un prossimo Cinepanettone. No?

E vuoi vedere che per arrivare a Icardi, De Laurentiis cui intriga Candreva (ma il laziale “pretende” l’Internazionale nerazzurra) potrebbe, condizionale d’obbligo, non ostacolare l’approdo del fantasista laziale (occhio però al Chelsea di Conte) sulla sponda interista del naviglio di Milano.

Detto questo, è Bacca al momento, il favorito a … raccogliere il testimone che Higuain, ben volentieri ha già lasciato cadere per terra. Dite di no?

Stefano Mauri

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Donnarumma e il Milan, Fiorentina in vendita, rinforzi per la Juventus

    E … beh se così, per vedere l’effetto che fa, Gigio Donnarumma (mister …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com