Home / Bar Sport / Juventus: caccia la grana oppure, per il momento, niente Higuain, intanto però

Juventus: caccia la grana oppure, per il momento, niente Higuain, intanto però

 

 

O la Juventus scuce circa 95milioni di euro, per la precisione 94,7, nelle casse del Napule, oppure, difficilmente Higuain sbarcherà alla corte di mister Max Allegri che tanto lo stima e gradirebbe allenarlo.

Questo è lo scenario attuale di una trattativa che, per ora, ufficialmente non c’è, ma che sottotraccia si muove, smuove, cova, coccola e potrebbe portare, nel breve periodo, verso sbocchi intriganti coinvolgendo nuovi attori protagonisti tipo Icardi, Sanchez, Morata, Zaza e altri ancora.

Allora, nel caso, Pogba, come sembra dovesse cedere alla corte del Manchester United di Mourinho, ecco pagare l’ormai famosa, milionaria clausola rescissoria, per la Juve (non deve avere fretta) non sarebbe un problema insormontabile. Del resto, quel volpone di Aurelio De Laurentiis (si sta comportando ottimamente), presidentissimo del Napoli, oggi non accetterebbe calciatori (Sturaro, Pereyra, Mandragora, Zaza e Rugani) in contropartita per abbassare il prezzo del Pipita. Domani però tutto potrà ancora succedere. No?

A proposito, restasse Pogba non arriverebbe un altro top centrocampista (il portoghese Gomes resta monitorato) e ragionando in tal senso, il denaro da investire nell’affaire GonzalHiguain, dovrebbe arrivare da altre cessioni, visto che ai vari Lemina, Asamoah, Pereyra, Sturaro, Mandragora e lo stesso Zaza, gli ammiratori non mancano.

Intanto, pur non restando indifferente alla proposta di eventuale stipendio choc (gatta ci cova sotto, sotto?), il playmaker difensivo Bonucci, difensore che vale ciò che Franco Baresi valeva ai suoi tempi per il Milan, dovrebbe restare a giocare nella sua Torino bianconera, mentre l’attaccante croato Pjacaè il sostituto fisiologico di Cuadrado ritornato al Chelsea.

Stefano Mauri

 

 

 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Donnarumma e il Milan, Fiorentina in vendita, rinforzi per la Juventus

    E … beh se così, per vedere l’effetto che fa, Gigio Donnarumma (mister …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi