Home / Bar Sport / Juve vendi questo Pogba e Bonucci e disegna una vera squadra da Champions

Juve vendi questo Pogba e Bonucci e disegna una vera squadra da Champions

Allora, pur grandissimi calciatori, beh a certe cifre, Pogba e Bonucci vanno assolutamente venduti e i soldi derivanti dalle loro, pesantissime, cessioni illustri, ecco andrebberopoi subito investiti acquistando, oltre ai fisiologici sostituti di entrambi, ancora un centrocampista e un attaccante. No?

Ai bei tempi andati, la Juventus, pensata dal grandissimo, ormai ex dirigente Luciano Moggi, in epoche diverse, si rigenerava vendendo campioni e fuoriclasse (Zidane, Sousa, Vieri, Ravanelli) per acquistare subito altri top players di alto livello o, elementi interessantissimi in grado di spaccare nel medio periodo.

E … questa strada portò in dote, tra le altre cose, quattro finalissime di Champions League di cui una vinta.

Euro più, euro meno, qualora la premiata ditta Pogba&Bonucci dovrebbe approdare a Manchester: il primo allo United, il secondo al City, nelle casse sociali del club bianconero potrebbero entrare circa 185milioni di euro. Cifra record che renderebbe possibile l’acquisto di un top player e di almeno tre interpreti di prospettiva Champions. Che ne pensate?

Stefano Mauri

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Higuain e la Juventus scansano un timidissimo, triste Napoli al San Paolo

      E per fortuna non doveva manco giocare. Già con una mano rotta, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi