Home / Delitti / Strage di Erba, Marco Oliva: “Ecco perché il caso può essere riaperto” (VIDEO)

Strage di Erba, Marco Oliva: “Ecco perché il caso può essere riaperto” (VIDEO)

Al Tg4 Marco Oliva, il conduttore di Iceberg su Telelombardia parla dei misteri mai chiariti sulla strage di Erba e della possibile riapertura del caso. La Corte d’Appello di Brescia, come ha annunciato in esclusiva Fronte del Blog, ha appena respinto la richiesta dei legali di Olindo e Rosa di incidente probatorio sui reperti mai analizzati della strage: tra questi i capelli sulla felpa di Youssef Marzouk, il bimbo sgozzato nella strage, i suoi margini ungueali. Tre giubbotti delle vittime e un accendino.

ESCLUSIVO/ I giudici respingono l’istanza dei legali di Olindo e Rosa. Si dovrà tornare a Como- LEGGI

Gli speciali di Fronte del Blog sulla strage di Erba- GUARDA

Ma prima o poi i reperti dovranno essere esaminati. Forse allora ogni dubbio sarà fugato. O forse, dato che di Olindo e Rosa non c’è alcuna traccia nel palazzo della strage, il caso sarà finalmente riaperto.

GUARDA IL VIDEO:

Chi è Fronte del Blog

Le news della Terza Repubblica

Leggi anche

Enzo Caniatti e i suoi dubbi: “Quei misteri sulla fine di Adolf Hitler”

Il giornalista e scrittore autore di diversi saggi sul Fuhrer e del thriller "Il signor Wolf" (Algama) in cui ipotizza la fuga di Hitler dal porto di Genova, svela tutti i suoi dubbi a Stop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com