Home / 2016 / marzo

Monthly Archives: marzo 2016

Bob Dylan & De Gregori – Un uomo solo

A scanso di equivoci facciamo subito il punto della situazione: Francesco De Gregori, il Principe della canzone italiana e Bob Dylan, il menestrello statunitense, sono la stessa identica persona. Certo, alcuni di voi potrebbero essere spiazzati da questa notizia. I due sono visibilmente diversi dal punto di vista fisico, altissimo …

Leggi di più

Il valzer delle panchine per la prossima serie A è già iniziato, sotto a chi tocca

        Il campionato ancora non è finito, Juventus e Napoli si giocheranno lo scudetto sino alla fine, o quasi (bianconeri favoritissimi), ma il valzer delle panchine per la prossima stagione, beh è già iniziato. Allora detto che Allegri e Sarri resteranno al loro posto, che Conte andrà …

Leggi di più

Dalia Gaber si racconta ad Alex Rebatto – Il Signor G, i gabbiani in volo e i malati di fischietto

  Avete presente quei romanzi, così ben scritti, in grado di darvi la sensazione di poter vivere nei panni del protagonista? Quelle sensazioni, sottili e intime, che sembra appartengano solo a voi? Vi siete mai trovati dopo cena in un bar di periferia, tra i clienti abituali, a bere un …

Leggi di più

Lo strano caso di mister Roberto Venturato allenatore a torto sottovalutato

Ha raccolto risultati fenomenali in quel di Pizzighettone (primi anni del Duemila: era PizziChampagne) e si è disimpegnato alla grande pure a Cremona laddove, se non ci fosse stato lo scandalo, per certi versi tutt’ora da decifrare, conosciuto come “Scommettopoli”, probabilmente avrebbe conquistato la serie B.

Leggi di più

Fabio Volo contro Mario Adinolfi – Violenta lite a Radio Deejay

Tutto nasce dalle dichiarazioni di Mario Adinolfi (giornalista e politico) che, nella giornata di ieri, ha attaccato il film della DreamWorks Kung Fu Panda 3 perché, parole sue “fa il lavaggio del cervello gender ai bambini”. Perché, vi chiederete voi, una simile dichiarazione? Semplice: il panda Po ha due padri, …

Leggi di più

Milan: Mihajlovic se ne andrà a giugno, Allegri resterà alla Juve

Mihajlovic si è rotto, ma non nel senso che si è infortunato, semplicemente il trainer rossonero si è stancato di sentirsi sempre sotto esame e soprattutto si è stufato delle continue, pubbliche e mediatiche divergenze con il patron Silvio Berlusconi e a giugno, di sua espressa volontà, farà le valigie e lascerà Milano, il Milan e Milanello.

Leggi di più
Booking.com