Home / Bar Sport / Calcioscommesse: a Cremona via al processo e un libro inguaierebbe il Ct Conte

Calcioscommesse: a Cremona via al processo e un libro inguaierebbe il Ct Conte

Juventus FC's head coach Antonio Conte gestures during the friendly match between Hertha BSC and Juventus FC at the Olympic stadium in Berlin, Germany, 28 July 2012. Photo: Oliver Mehlis -ALLIANCE-INFOPHOTO

In questi giorni a Cremona è iniziato il processo allo scandalo, l’ennesimo ahimè, ultimo per il momento e per la cronaca, Calcioscommesse. Un centinaio tra calciatori, faccendieri, addetti ai lavori, tecnici e calciofili gli imputati, tra i quali l’attuale commissario tecnico della nazionale azzurra, che ha scelto il rito abbreviato (la Figc è parte civile, ma non nel suo caso), Antonio Conte. Ebbene, a proposito, dell’ex allenatore juventino, recentemente è uscito un libro, o meglio, un ebook, edito da Informant e scritto dal giornalista Dario Nicolini, che, condizionale d’obbligo, su di lui getterebbe dubbi, ombre e fango.

A smuovere (nuove) accuse contro il Ct sono due suoi ex calciatori ai tempi del Bari, vale a dire Vincenzo Santoruvo e Massimo Ganci, entrambi coinvolti in inchieste sulle combine, soprattutto entrambi determinati a coinvolgere il loro trainer d’un tempo. L’instant book, o meglio, la detective story applicata al calcio griffata da Nicolini s’intitola : Lo strano caso del Dr.Palazzi e di Mr.Conte ed è anche e fondamentalmente una storia, tipicamente italica, di … incongruenze sulla giustizia sportiva.

“Non siete capaci di segnare neppure in una gara combinata”. Questa la frase forte, una delle tante, attribuita nel libro a Conte, pronunciata, nello spogliatoio, dallo stesso allenatore pugliese durante i suoi trascorsi baresi.

Sì. perché nell’ebook appena uscito, Chievo – Bari dell’estate 2008, match terminato in parità (2-2) sarebbe un pareggio deciso anzitempo e a tavolino. Combine presunta comunicata a giocatori e tecnici dall’allora patron barese Vincenzo Matarrese.

Stefano Mauri 

Chi è Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Leggi anche

Donnarumma e il Milan, Fiorentina in vendita, rinforzi per la Juventus

    E … beh se così, per vedere l’effetto che fa, Gigio Donnarumma (mister …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi